MEUMANN Ernst

​​ 

MEUMANN Ernst

n. a Urdingen, Basso Reno, nel 1862 - m. ad Hamburg nel 1915, pedagogista tedesco.

Allievo e assistente di​​ ​​ Wundt, professore di filosofia e pedagogia alle Università di Zurigo (1897), di Königsberg, di Münster, di Halle e di Hamburg (1911), M. applica alla pedagogia i metodi della psicologia sperimentale e fonda con A. Lay nel 1905 la rivista​​ «Die Experimentelle Pädagogik».​​ M., che intendeva fondare la pedagogia sulla psicologia sperimentale facendo dell’esperimento un metodo per lo studio del fatto educativo e definendo criticamente i fini educativi esclusivamente in base ai criteri di tipo esperienziale, svolge un’intensa opera divulgativa con le sue conferenze e con la pubblicazione di diversi scritti, contribuendo così al risveglio nella pedagogia dell’interesse per i fattori psicologici e stimolando – nonostante gli evidenti limiti della sua impostazione – la fondazione scientifica della pedagogia.

Bibliografia

principali opere di M.:​​ Über Ökonomie and Technik des Lernens​​ (1903);​​ Vorlesungen zur Einführung in die experimentelle Pädagogik und ihre psychologische Grundlagen​​ (1911-1914);​​ Abriss der experimentellen Pädagogik​​ (1920).

F. Ortu

image_pdfimage_print
MEUMANN Ernst
image_pdfimage_print