[di Ubaldo Gianetto (1927-2013)] La CT, nella esposizione che fa della C., osserva che questa «mantiene l’ottica tutta pastorale, sotto la quale il Sinodo (1977) ha voluto considerarla. Questo senso largo della C. non contraddice, ma comprende, oltrepassandolo, il senso più stretto, una volta impiegato più comunemente nelle esposizioni didattiche: il semplice insegnamento delle formule ..

Read more

[di Riccardo Tonelli (1936-2013)] 1. La pastorale giovanile tra problemi e prospettive 1.1. Le ragioni «contro» 1.2. Le ragioni «a favore» 2. Il difficile sviluppo della pastorale giovanile 2.1. Nel recente passato: tre modelli 2.2. Le linee di tendenza 2.2.1. Tra iniziazione e riformulazione 2.2.2. La via nuova dell’«animazione» 3. La pastorale giovanile alla scuola ..

Read more

(Religionspädagogik) [di Günter Stachel] 1. Concetti quali → religione, educazione religiosa, pedagogia religiosa si usano in significati diversi, e soltanto in un determinato contesto socio-culturale ricevono la loro «precisa identità» (E. Alberich). Di conseguenza, a mo’ d’introduzione, si dovrà parlare dello sviluppo della PR sulla base di una subcultura ecclesiale nella società. Per la PR ..

Read more

[di Riccardo Tonelli (1936-2013)] 1. Le dimensioni di un buon programma pastorale 1.1. Obiettivo 1.2. Situazione di partenza 1.3. Metodo 1.4. Valutazione 2. Livelli di progettazione 2.1. Ideario 2.2. Progetto 2.3. Programmazione 2.4. Itinerario Una concreta modalità di progettazione pastorale è data dal progetto educativo-pastorale. Esso interessa più direttamente gli operatori della pastorale giovanile. Indico ..

Read more