Archives : Gennaio-2020

[di Emilio Alberich] 1. Col termine A. si può intendere sia l’insieme del compito della Chiesa (cf AA 2) — e in questo senso è equivalente di missione e di → evangelizzazione —, sia un suo aspetto o settore particolare, soprattutto nella forma consacrata di A. dei laici. Etimologicamente, A. dice riferimento a una missione ..

Read more

[di Zelindo Trenti (1934-2016)] I. Uno spazio inedito all’impegno cat. 1. Indicazioni orientative. L’A. ha accompagnato l’annuncio cristiano fin dal suo primo confronto con il mondo ebraico e greco-ellenistico. Si fonda sulla dimensione razionale della → fede: sulla sua intrinseca capacità di rendere ragione di sé. È dunque essenzialmente una legittimazione razionale corretta della fede, ..

Read more

[di Joseph Gevaert (1930-2019)] 1. Il termine A. ricopre settori di ricerca scientifica notevolmente diversi tra loro. Di conseguenza anche il rapporto della C. con l’A. presenta contenuti e aspetti molto diversi. — A. si riferisce alle scienze antropologiche o scienze umane (cf → comunicazione, pedagogia, psicologia, sociologia, scienze dell’educazione, ecc.); — A. si riferisce ..

Read more

[di Sofia Cavalletti] La C. non poche volte è stata l’occasione per quello che Jules Isaac nel 1962 definiva «l’insegnamento del disprezzo» (o piuttosto «al disprezzo») verso il popolo ebraico, diventando in tal modo fonte, anche se incosciente, di odio e violenza. Il tema dei rapporti con gli Ebrei è stato affrontato nella dichiarazione conciliare ..

Read more

[di Mario Simonetti] La concezione tradizionale, ancora largamente rappresentata nei manuali (Quasten), di una Scuola di Antiochia fondata nella seconda metà del III secolo da Luciano, con indirizzo letteralista nell’interpretazione della Scrittura, in programmatica opposizione all’allegorismo alessandrino, va abbandonata, perché non suffragata da consistente documentazione. Solo verso la fine del IV secolo, soprattutto con Diodoro ..

Read more

[di Cesare Bissoli] 1. «Morì per i nostri peccati secondo le Scritture… è risuscitato il terzo giorno secondo le Scritture» (1 Cor 15,3-4). Fin dagli inizi l’annuncio cristiano è vitalmente collegato con l’AT, come testimoniano in misura impressionante le innumerevoli citazioni presenti nei Vangeli, in Paolo e negli altri libri del NT. L’AT come storia ..

Read more

[di Otto Wahl] 1. Dio è il vero tema dell’AT. Certo non Dio in sé, ma Dio che fa tutto per gli uomini e «per la nostra salvezza». L’AT parla di Dio in molteplici modi: del suo essere, del suo nome, delle sue proprietà, della sua azione nel creato e nella storia, del suo piano ..

Read more

[di Manlio Sodi] Il contesto socio-culturale tuttora in evoluzione in cui si trova a dover operare il ministero della C., chiama in causa — problematizzandola — anche la realtà anno liturgico (= AL) nella sua struttura e nei suoi contenuti. La struttura è la risultante di un processo di ordine teologico-liturgico-pastorale e cat.-spirituale che si ..

Read more

[di Giorgio Gozzelino (1930-2010)] Il messaggio rivelato delle Scritture attesta che il progetto di comunione filiale voluto da Dio per il mondo in forza del quale esiste tutto quanto esiste, pur incentrandosi (co me dimostra l’incarnazione) sulla risposta della libertà umana, si estende alla partecipazione di libertà create superiori a quella umana e solidali con ..

Read more

[di Mario Borello] 1. La II Conferenza Generale dell’Episcopato Latinoamericano (ott. 1968) significò un momento molto importante nel rinnovamento della C. nel Continente. Il tema cat. è trattato nel capo VIII delle Conclusioni di Medellm. Il suo contenuto è in stretto rapporto con le conclusioni della VI Settimana Internazionale della C. (ag. 1968), organizzata dalla ..

Read more