Home > Uncategorized > E(m) Vol. secondo (1864-1868) lett. 727-1263

E(m) Vol. secondo (1864-1868) lett. 727-1263

image_pdfimage_print

Accedi a Dropbox

1864

Lett. n. 0727. Ai principi [Tommaso e Eugenio] di casa Reale Torino, 1° gennaio [1864] Richiesta di sussidio per l’acquisto di indumenti 27 <+>

Lett. n. 0728. Al re Vittorio Emanuele II [Torino, 1° gennaio 1864] Richiesta di sussidio per l’acquisto di indumenti 28 <+>

Lett. n. 0729. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti Torino, 6 gennaio 1864 – Richiesta di mediazione onde avere dal vicario capitolare la commendatizia per l’approvazione del «regolamento» della società salesiana 29 <+>

Lett. n. 0730. Al vescovo di Casale Monferrato, Luigi Nazari di Calabiana ‘Torino, 25 gennajo 1864 – Preoccupazioni per il collegio di Mirabello e proposta di intervento – difficoltà per l’ordinazione del chierico Francesco Proverà – richiesta di commendatizia 30 <+>

Lett. n. 0731. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti Torino, 26 genn[aio 18]64 – Richiesta di poter acquistare una striscia di terreno del seminario – ulteriore domanda di mediazione per ottenere la commendatizia per la società salesiana da parte del vicario capitolare 32 <+>

Lett. n. 0732. Alla Direzione generale delle ferrovie dell’Alta Italia [Bartolomeo Bona] – [Torino, fine gennaio 1864] Richiesta di trasporto gratuito per via ferroviaria del materiale di costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 33 <+>

Lett. n. 0733. A don Michele Rua Torino, 5 febb[raio] [18]64 Suggerimenti intorno alla visita al Provveditore agli studi in merito al collegio di Mirabello – comunicazioni varie 34 <+>

Lett. n. 0734. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – Torino, 10 febb[raio] 1864 Ancora un sollecito per la commendatizia a favore della società salesiana 35 <+>

Lett. n. 0735. Al cardinale Giacomo Antonelli Torino, 12 febbraio 1864 Lettera di accompagnamento del «regolamento» della società salesiana inviato al papa 36 <+>

Lett. n. 0736. Al papa Pio IX Torino, 12 febbrajo 1864 Lettera d’accompagnamento degli «statuti» della società salesiana, di cui chiede l’approvazione 37 <+>

Lett. n. 0737. Al duca Tommaso Gallarati Scotti Torino, 26 febb[raio] 1864 Ringraziamento per l’offerta inviata – consolanti informazioni sul figlioccio Tommaso Jarach – auguri a tutta la famiglia 39 <+>

Lett. n. 0738. Al sindaco di Torino, Emanuele Luserna di Rorà – [Torino, anter. 1° marzo 1864] Domanda la licenza edilizia per la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice – allega i disegni – chiede di poter utilizzare la terra dello scavo per il rialzo necessario alla prevista rettilineazione di via Cottolengo 40 <+>

Lett. n. 0739. Circolare [Torino, metà marzo 1864] Proposta di particolare aiuto economico per l’erigenda chiesa di Maria Ausiliatrice 41 <+>

Lett. n. 0740. Al barone Feliciano Ricci des Ferres Torino, 15 marzo 1864 Proposta di un particolare aiuto economico all’Oratorio 44 <+>

Lett. n. 0741. Alla marchesina Azelia Fassati *Torino, 25 marzo [18]64 – Le invia un’immaginetta e porge auguri 45 <+>

Lett. n. 0742. Alla «Gazzetta Ufficiale del Regno d’Italia» [Torino, 12 aprile 1864] Annuncio della costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice da pubblicare sul giornale 46 <+>

Lett. n. 0743. Al papa Pio IX [Torino, anter. 22 aprile 1864] Richiesta di ordinazioni diaconali extra tempus e di dispensa di età per il presbiterato di alcuni chierici dell’Oratorio 47 <+>

Lett. n. 0744. Al barone Feliciano Ricci des Ferres [Torino, maggio 1864] – A proposito del mutuo chiesto e ottenuto dal barone (v. Lett. 740) – vendita al governo di due piccole abitazioni 48 <+>

Lett. n. 0745. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Limberti *Torino, 9 magg[io 18]64 Esprime sentimenti di gratitudine e invia in dono delle immaginette 49 <+>

Lett. n. 0746. Alla contessa Maria Luisa Radicati *Torino, 16 maggio 1864 Giustificazione di non poter mantenere un appuntamento 50 <+>

Lett. n. 0747. Invito a una rappresentazione teatrale [Torino, 27 maggio 1864] – Invito ad assistere alla commedia latina Phasmatonices rappresentata dai giovani dell’Oratorio 50 <+>

Lett. n. 0748. Al canonico Bernardino Peyron *Torino, 28 maggio [18]64 – Ringrazia della beneficenza accordata 51 <+>

Lett. n. 0749. Al «presule» d’Ungheria, Jànos Nador – *Taurini, pridie Kalendas Junii anno 1864 Chiede di inoltrare una lettera ai genitori di un giovane ebreo convertito che, ospite da alcuni mesi a Valdocco, intende proseguire gli studi nello stesso luogo 52 <+>

Lett. n. 0750. Al signor Franz Fritz *Taurini, pridie Kalendas Junii anno 1864 Richiesta di pensione per il figlio Abramo-Giovanni convertito che intende proseguire gli studi – a Valdocco 53 <+>

Lett. n. 0751. Al papa Pio IX [Torino, giugno 1864] Supplica indulgenze in favore della contessa Sofia de la Pierre e suoi famigliari 54 <+>

Lett. n. 0752. Al Provveditore agli studi di Torino, Francesco Selmi – [Torino, giugno 1864] Informa che accoglierà al più presto il giovane Andrea Garello – invito a visitare l’Oratorio 55 <+>

Lett. n. 0753. Al sindaco di Lanzo Paolo Tessiore *Torino, 4 giugno 1864 Pieno accordo circa il progetto del collegio di Lanzo 56 <+>

Lett. n. 0754. A don Michele Rua, ai salesiani e ai giovani del piccolo seminario di Mirabello – Torino, 19 giugno [18]64 Comunicazioni varie – disponibilità a vivere in spirito con loro la festa di S. Luigi in attesa di rivedersi il mese successivo – pensieri di vita spirituale 57 <+>

Lett. n. 0755. Ai giovani del piccolo seminario di Mirabello [Torino, inizio luglio 1864] – Pensieri di vita spirituale ispirati a grande affetto 58 <+>

Lett. n. 0756. Alla giovane Annetta Pelazza *Torino, 20 luglio [1864] – Pensieri di vita spirituale 59 <+>

Lett. n. 0757. Ai giovani dell’Oratorio di Valdocco – *S. Ignazio [Lanzo torinese], 22 luglio [18]64 Resoconto dell’andata al santuario di S. Ignazio sopra Lanzo per gli esercizi spirituali – auguri e pensieri di vita spirituale 60 <+>

Lett. n. 0758. Al teologo Giuseppe Agliani Torino, 26 luglio 1864 Richiesta di una forma particolare di aiuto per la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 63 <+>

Lett. n. 0759. Al Provveditore agli studi di Torino, Francesco Selmi – [Torino, 3 agosto 1864] Richiesta di approvazione del personale docente nel collegio di Lanzo 64 <+>

Lett. n. 0760. Al segretario generale del ministero dell’interno, Silvio Spaventa – Torino, 4 agosto 1864 Comunica il nuovo ricovero di un giovane, già fuggito dall’Oratorio 66 <+>

Lett. n. 0761. Alla marchesina Azelia Fassati Torino, 8 ag[osto 18]64 Accetta l’invito di recarsi a Montemagno per la festa dell’Assunta 67 <+>

Lett. n. 0762. Alla marchesina Azelia Fassati Torino, 10 ag[osto 18] 64 Ancora circa il viaggio a Montemagno per l’Assunta – auguri e preghiere per la salute della madre 68 <+>

Lett. n. 0763. Al papa Pio IX Torino, 25 agosto 1864 Ampia relazione sulla situazione religiosa in Italia e specialmente in Piemonte 69 <+>

Lett. n. 0764. Al cardinale Angelo Quaglia Torino, 25 agosto 1864 – Ringraziamento per la concessione del decreto d’approvazione della società salesiana (decretum laudis) e l’invio del relativo documento 70 <+>

Lett. n. 0765. Circolare [Torino, settembre 1864] – Appello per la ricerca di fondi in favore dell’erigenda chiesa di Maria Ausiliatrice 72 <+>

Lett. n. 0766. Ai principi [Tommaso e Eugenio] di casa Reale Torino, settembre] 1864 Richiesta di sussidio per l’erigenda chiesa di Maria Ausiliatrice 73 <+>

Lett. n. 0767. Al sindaco di Torino, Emanuele Luserna di Rorà – Torino, [6] settembre] 1864 Ulteriore richiesta di esecuzione della progettata rettilineazione di via Cottolengo 74 <+>

Lett. n. 0768. Alla contessa Pauline Crotti di Costigliole Torino, 8 settembre] [18]64 Lettera di accompagnamento di un pacco di circolari per la chiesa di Maria Ausiliatrice 75 <+>

Lett. n. 0769. Alla marchesa Maria Fassati Torino, 13 settembre 1864 Richiesta di diffondere la circolare per la raccolta di fondi per la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 76 <+>

Lett. n. 0770. Al conte Pio Galleani D’Agliano Torino, 28 settembre] 1864 Comunica la sua intenzione di avvicinare un prete disposto a fare da precettore ai figli del conte – pensieri di vita spirituale 77 <+>

Lett. n. 0771. A don Giovanni Bonetti Torino, 29 sett[embre] [18]64 Incoraggiamento spirituale 78 <+>

Lett. n. 0772. Al sindaco di Torino, Emanuele Luserna di Rorà – *Torino, [fine settembre] 1864 Domanda di diramazione dell’acqua potabile fino all’Oratorio 78 <+>

Lett. n. 0773. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – Castelnuovo d’Asti, 1° ott[obre] [18]64 Informa che don Ruffino sosterrà il richiesto esame e che quanto prima pagherà l’estratto conto del seminario – problemi di tipografia e di revisione ecclesiastica – richiesta di poter tenere presso di sé il chierico Nicolao Cibrario 79 <+>

Lett. n. 0774. Alla marchesa Maria Fassati *Mornese, 9 ottobre 1864 Dà notizia dei propri spostamenti di quei giorni – testimonianza di fede da parte degli abitanti – di Mornese – saluti per tutta la famiglia 81 <+>

Lett. n. 0775. A don Michele Rua Torino, 17 ott[obre] [18]64 – Concise risposte ad alcune richieste del destinatario 82 <+>

Lett. n. 0776. Al segretario generale del ministero dellTnterno, Carlo Aveta Torino, 19 ott[obre] 1864 – Comunica l’accettazione di un ragazzo raccomandatogli 83 <+>

Lett. n. 0777. Al ministro della Guerra, Agostino Petitti di Roreto – *Torino, 20 ott[obre] 1864 Domanda di indumenti per l’imminente inverno 84 <+>

Lett. n. 0778. Al conte Pio Galleani D’Agliano Torino, 20 ottobre [18]64 – A proposito di un precettore per i figli del conte 85 <+>

Lett. n. 0779. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti Torino, 22 ott[obre] [18]64 Raccomanda un giovane 85 <+>

Lett. n. 0780. A don Giovanni Bonetti [Torino, novembre 1864] Direttive in occasione della malattia che l’ha colpito 86 <+>

Lett. n. 0781. Al conte Pio Galleani D’Agliano ‘Torino, 9 novembre 1864 Ancora a proposito del precettore dei figli del conte 87 <+>

Lett. n. 0782. Al direttore generale delle Gabelle, Giovanni Cappellari della Colomba – Torino, 10 novembre 1864 Richiesta di esenzione daziaria per uno stock di 720 coperte offerte dal sig. Guenzati di Milano 88 <+>

Lett. n. 0783. Ad un signore non identificato Torino, 11 novembre [18]64 Breve appunto per l’accettazione a Mirabello di un ragazzo 89 <+>

Lett. n. 0784. Al papa Pio IX [Torino, anter. 19 novembre 1864] Richiesta di commutazione della recita del Breviario con altre preghiere vocali 89 <+>

Lett. n. 0785. Al conte Costantino Radicati Talice di Passerano – *Torino, 2 dic[embre] [18] 64 Circa la nuova tumulazione di Domenico Savio 90 <+>

Lett. n. 0786. Al conte Costantino Radicati Talice di Passerano – Torino, 11 dic[embre 18]64 Domanda di trasmettere un diploma al sottoprefetto di Novi Ligure, indi al destinatario 91 <+>

Lett. n. 0787. Alla contessa Carlotta Callori *Torino, 13 dic[embre] [18]64 Comunicazioni varie 91 <+>

Lett. n. 0788. A don Michele Rua *Torino, 19 dic[embre] [18]64 Invito ad un appuntamento alla stazione ferroviaria di Casale Monferrato 93 <+>

Lett. n. 0789. Al segretario generale del ministero dell’interno, Carlo Aveta – *Torino, 23 dicembre 1864 Richiesta di pagamento di pensioni per ragazzi raccomandatigli 94 <+>

Lett. n. 0790. Ad un monsignore di Roma non identificato Torino, 29 dic[embre] 1864 Raccomanda un sacerdote che si reca a Roma – per la terza volta salda un debito 95 <+>

Lett. n. 0791. Al signor Filippo Canori Focardi Torino, 30 dicembre 1864 Saluti per il corrispondente e per vari amici residenti in Roma 96 <+>

Lett. n. 0792. A don Rua e ai giovani del piccolo seminario di Mirabello – Torino, 30 dic[embre] [18]64 Lettera-strenna densa di affetto e di pensieri di vita spirituale per il nuovo anno – promessa di visitare presto il piccolo seminario – commovente ricordo dell’ultimo incontro – saluti per tutti e per ciascuno 97 <+>


1865

Lett. n. 0793. Alla marchesina Azelia Fassati Torino, 5 gennaio [18] 65 Risponde ad un invito a pranzo con un invito a presenziare ad una recita all’Oratorio 100 <+>

Lett. n. 0794. Al segretario generale del ministero degli Interni, Carlo Aveta – Torino, 13 gennaio 1865 A proposito della pensione dei ragazzi accolti all’Oratorio su raccomandazione del ministero 101 <+>

Lett. n. 0795. Al chierico Bartolomeo Bellocchio ‘Torino, 30 gen[naio 18]65 Parole di incoraggiamento e di augurio 102 <+>

Lett. n. 0796. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – Torino, 31 [gennaio] 1865 Richiesta di condono di 400 lire di debito come sussidio straordinario 103 <+>

Lett. n. 0797. A don Domenico Pestarino [Torino, febbraio 1865] – Si raccomanda affinché possa trovargli 5000 lire per continuare i lavori per la chiesa di Maria Ausiliatrice 104 <+>

Lett. n. 0798. A don Domenico Ruffino Torino, 3 febb[raio 18]65 Comunica che ha corretto la «memoria» per il sindaco – invia auguri alla comunità educativa – di Lanzo 105 <+>

Lett. n. 0799. Circolare ai vescovi – Raccomanda la diffusione delle Letture Cattoliche – Torino, [8 febbraio] 1865 <+>

Lett. n. 0800. Al vicario capitolare di Torino, Giuseppe Zappata – Torino, 8 febb[raio] 1865 Domanda di condono del debito di 400 lire maturato nei due anni precedenti 107 <+>

Lett. n. 0801. Al priore Giuseppe Frassinetti Torino, 13 febb[raio 18]65 – Trasmette lettera di un sacerdote che aveva espresso riserve su alcune affermazioni contenute nel fascicoletto Due gioie nascoste pubblicato dal Frassinetti 108 <+>

Lett. n. 0802. Al segretario gen. del ministero di Agricoltura, Industria e Commercio, Francesco De Blasiis Torino, 14 febb[raio] 1865 Accettazione di un ragazzo raccomandatogli 108 <+>

Lett. n. 0803. Al ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Natoli – [Torino, anter. 19 febbraio 1865] Richiesta di un «favore speciale», in sede di esami scolastici, per il chierico Giuseppe Fagnano 109 <+>

Lett. n. 0804. Al maestro Pietro Musso [Torino, 20 febbraio 1865] – A proposito di un credito da saldare con la tipografia dell’Oratorio Ili <+>

Lett. n. 0805. Al cardinale Angelo Quaglia *Roma, 28 feb[braio] 1865 Richiesta della facoltà di poter dare le dimissorie ad alcuni chierici 112 <+>

Lett. n. 0806. All’avvocato Pino Torino, 12 marzo 1865 – A proposito di un progetto edilizio e di un’indennità da versare alla signora Teresa Bellezza 113 <+>

Lett. n. 0807. Al conte Luigi Cibrario [Torino, anter. 22 marzo 1865] – Chiede il conferimento di una decorazione mauriziana a due benefattori dell’Oratorio 115 <+>

Lett. n. 0808. A don Domenico Ruffino Torino, 22 marzo [18]65 Riferisce dell’impossibilità di recarsi a Lanzo per l’impraticabilità delle strade – comunica l’accettazione della sorella fra le educande del «Buon Pastore» – saluti a tutti 116 <+>

Lett. n. 0809. Al conte Luigi Cibrario [Torino, poster. 22 marzo 1865] – Nuova richiesta di decorazione mauriziana per il benefattore dell’Oratorio Giuseppe Marinetti 117 <+>

Lett. n. 0810. Al papa Pio IX *Augustae Taurinorum, die 30 mar[tii] 1865 Ringrazia per il decreto di lode in favore della società salesiana – invia il testo corretto delle costituzioni – auspica una loro prossima approvazione in quanto afferma di aver introdotto le modifiche richieste dalle 13 animadversiones inviategli 118 <+>

Lett. n. 0811. Al marchese Domenico Fassati Torino, 18 ap[rile 18]65 Impellente domanda di 3000 lire per pagare il fornaio 120 <+>

Lett. n. 0812. Al pretore di Borgo Dora nella città di Torino [Torino, 18 aprile 1865] Precisazioni circa la denuncia alla pretura fatta da un giovane dell’Oratorio nei confronti del chierico Giuseppe Mazzarello 120 <+>

Lett. n. 0813. Circolare Torino, lì 24 aprile 1865 Invito a presenziare alla posa della prima pietra della chiesa di Maria Ausiliatrice 122 <+>

Lett. n. 0814. Al prevosto don Angelo Modini Torino, 25 ap[rile 18]65 – Si scusa di non poter andare a predicare per la gravissima malattia di don Alasonatti – si dichiara disponibile a mandare un altro predicatore 123 <+>

Lett. n. 0815. Ai lettori de II Galantuomo. Almanacco per l’anno 1866 [Torino, poster. 27 aprile 1865] – Breve notizia sulla chiesa di Maria Ausiliatrice e sulla posa della prima pietra 124 <+>

Lett. n. 0816. Al barone Feliciano Ricci des Ferres *Torino, 28 ap[rile 18]65 Assicura di estinguere un mutuo per prestiti fatti 126 <+>

Lett. n. 0817. Al sindaco di Lanzo Paolo Tessiore Torino, 29 ap[rile] 1865 Rescissione dalla convenzione del 30 giugno 1864 relativa al collegio di Lanzo – ne spiega i motivi 127 <+>

Lett. n. 0818. Al papa Pio IX Torino, 30 aprile 1865 – Notizie sulla costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice – domanda di benedizione e di doni per la lotteria – informazione sull’andamento dei lavori parlamentari circa il matrimonio civile e la legge di soppressione delle corporazioni ecclesiastiche – auspicio di pronta nomina di vescovi nelle sedi vacanti – richiesta di appoggio per l’approvazione delle costituzioni salesiane – futuro radioso della Chiesa dopo «gravi battaglie» 128 <+>

Lett. n. 0819. Circolare [Torino, fine aprile 1865] Richiesta di doni per la lotteria iniziata a favore degli Oratori 130 <+>

Lett. n. 0820. Al priore Giuseppe Frassinetti Torino, 2 maggio 1865 Dolore per la morte di don Luigi Sturla – a proposito della fondazione di un proprio istituto a Genova, eventualmente da consociare con quello degli Artigianelli di don Francesco Montebruno 132 <+>

Lett. n. 0821. A don Giovanni Saroglia Torino, 2 mag[gio 18]65 Per accettare un giovane chiede di sapere se intende dedicarsi allo studio o imparare un mestiere – comunicazione per il can. Tommaso Gallenga 133 <+>

Lett. n. 0822. A don Michele Rua Torino, 11 maggio 1865 Chiede un prestito di 2000 lire – manda la benedizione ai confratelli e ai giovani del piccolo seminario di Mirabello 134 <+>

Lett. n. 0823. Al reggente la Prefettura di Torino, Costantino Radicati Talice di Passerano – Torino, 15 maggio 1865 Richiesta di autorizzazione della lotteria – allega documentazione 135 <+>

Lett. n. 0824. Alla marchesa Teresa Durazzo Pallavicini Torino, 24 maggio 1865 Invito a farsi promotrice della lotteria per la chiesa di Maria Ausiliatrice – omaggi e auguri a – tutti i membri della famiglia 137 <+>

Lett. n. 0825. Alla contessa Carlotta Callori Torino, 30 maggio 1865 Annuncia sua prossima visita – assicura di aver fatto pregare – auguri 138 <+>

Lett. n. 0826. Al marchese Domenico Fassati [Torino, 4 giugno 1865] – Chiede notizie della famiglia e ne dà altre, poco liete, di comuni amici – riferisce voci sulla nomina dell’arcivescovo di Torino – comunica che la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice è a buon punto e che la lotteria è ben avviata 139 <+>

Lett. n. 0827. A don Pietro Prada [Torino, 4 giugno 1865] Ringrazia per la cortesia nei confronti di un amico – si dichiara disponibile a far sottoscrivere – dal papa una memoria tramite amicizie romane 141 <+>

Lett. n. 0828. Al conte Costantino Radicati Talice di Passerano – Torino, 14 giugno [18]65 Invia un annuncio della lotteria in corso con preghiera di apporvi un bollo della prefettura e di far sì che venga pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» – chiede il prestito di un libro con l’elenco dei paesi di ogni prefettura e sottoprefettura 143 <+>

Lett. n. 0829. Al professore don Angelo Cantù Torino, 17 giugno 1865 Invito ad accettare la direzione del collegio in Cavour (Torino) 143 <+>

Lett. n. 0830. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Umberti Torino, 20 giugno 1865 Presentazione dell’amico Stefano Gautier – desiderio di incontrarsi presto 144 <+>

Lett. n. 0831. Ad un benefattore non identificato Torino, 2 luglio [18]65 Invito a consegnare a don Angelo Savio la promessa oblazione in onore di Maria Ausiliatrice 145 <+>

Lett. n. 0832. Al cavaliere Zaverio Provana di Collegno Torino, 5 luglio 1865 Si raccomanda alla sua generosità per i materiali con cui continuare i lavori della chiesa di Maria Ausiliatrice 146 <+>

Lett. n. 0833. Alla contessa Elisabetta Passi Zineroni Torino, 9 luglio 1865 Assicura preghiere proprie e della comunità per la persona ammalata raccomandatagli 147 <+>

Lett. n. 0834. Al giovane Secondo Casazza Torino, 11 luglio 1865 Raccomanda la distribuzione di alcuni biglietti della lotteria 147 <+>

Lett. n. 0835. A don Michele Rua Torino, [anter. 16 luglio 1865] – Avvisa di non potersi recare a Mirabello a motivo della malattia di vari confratelli – si augura – di incontrarlo alla metà di agosto 148 <+>

Lett. n. 0836. A don Stefano Brossa Torino, 17 luglio 1865 Richiesta di sostegno economico per la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 149 <+>

Lett. n. 0837. Al professore Vincenzo Lanfranchi [Torino, 19 luglio 1865] – Poesia in occasione del giorno onomastico 150 <+>

Lett. n. 0838. Al padre domenicano Gian Tommaso Tosa Torino, 21 luglio [18]65 – Ringrazia per i consigli ricevuti – chiede di intervenire a favore della commendatizia di un chierico ordinando 150 <+>

Lett. n. 0839. Alla contessa Carlotta Callori Torino, 24 luglio [18]65 A proposito della giovane Ruffino – notizie di salesiani deceduti o gravemente ammalati – fiducia nel Signore – richiesta di preghiere 152 <+>

Lett. n. 0840. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – Torino, 7 ag[osto 18]65 Invia nota dei giovani che desiderano essere ammessi all’esame per la vestizione clericale 153 <+>

Lett. n. 0841. A don Francesco Proverà Torino, 8 ag[osto 18]65 Invito a prepararsi a trasferirsi a Torino e a lasciare l’amministrazione del collegio momentaneamente ai chierici Sala e Bodratto – altre disposizioni particolari – saluti alla famiglia 153 <+>

Lett. n. 0842. Al ministro dell’interno Giovanni Lanza Torino, 9 agosto 1865 Si offre di ricoverare all’Oratorio un centinaio di giovani orfani o in stato di abbandono a causa dell’epidemia del colera 155 <+>

Lett. n. 0843. A don Michele Rua Torino, 9 ag[osto 18]65 Annuncia una prossima visita al piccolo seminario di Mirabello 156 <+>

Lett. n. 0844. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 10 agosto 1865 Invito alla preghiera e alla speranza – proposta di collaborazione per la diffusione delle Letture Cattoliche e per la lotteria 156 <+>

Lett. n. 0845. Alla confraternita del Gonfalone di Villafalletto – *Villafalletto, 16 agosto 1865 Ricevuta di 400 lire 158 <+>

Lett. n. 0846. Al marchese Domenico Fassati *Novara (per quest’oggi), 29 agosto 1865 Annuncia il suo prossimo viaggio assieme al teologo Golzio – auguri – informazioni sulla costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice – ispezione sanitaria a Valdocco da parte delle autorità comunali 158 <+>

Lett. n. 0847. Alla contessa Carlotta Callori – Torino, Gozzano (soltanto per oggi), 31 ag[osto 18]65 Annuncia probabile visita – comunica l’impossibilità di mandarle i chierici nella casa di campagna – auguri e benedizioni 160 <+>

Lett. n. 0848. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – *Torino, 3 settembre 18]65 Gioie e dispiaceri circa gli esami di vestizione dei chierici dell’Oratorio – offerta di biglietti della lotteria 161 <+>

Lett. n. 0849. Al commissario generale delle Ferrovie, Giuseppe Bella – [Torino, 9 settembre 1865] Richiesta di sussidio a favore di ragazzi inviatigli dal ministero dei Lavori Pubblici e dalla direzione delle Ferrovie 162 <+>

Lett. n. 0850. Al conte Carlo Cays Torino, 11 settembre 18]65 Felicitazioni per la nascita dell’erede e preoccupazione per la salute della nuora – richiesta di materiali per la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 163 <+>

Lett. n. 0851. Al rettore dell’università di Torino, Ercole Ricotti – *Torino, 14 settembre 1865 Dichiarazione di capacità professionali di don Michele Rua come insegnante 164 <+>

Lett. n. 0852. A don Michele Rua *Gorrino, 18 settembre] 1865 Invito a pagare una cambiale in scadenza – annuncio di prossimo arrivo a Torino 165 <+>

Lett. n. 0853. A don Giovanni Battista Lemoyne Torino, 19 settembre 18]65 Chiede di scrivere al sig. Canale per comunicargli che accetta all’Oratorio il ragazzo raccomandatogli – saluti ed auguri 166 <+>

Lett. n. 0854. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 20 settembre 18]65 – Risponde alla lettera della corrispondente che gli aveva chiesto informazioni su una ragazza conosciuta dal figlio militare a Torino 167 <+>

Lett. n. 0855. Al segretario generale del ministero della Guerra, Luigi Incisa Torino, ott[obre] 1865 – Domanda di continuare il sussidio di vestiario invernale per i giovani dell’Oratorio da parte del ministero della Guerra, di cui alla Lett. 856 168 <+>

Lett. n. 0856. Al ministro della Guerra, Agostino Petitti di Roreto – Torino, ott[obre] 1865 Supplica per ottenere indumenti pesanti per l’imminente inverno 169 <+>

Lett. n. 0857. A don Michele Rua *Chieri, 4 ott[obre 18]65 Dà disposizioni per l’invio di programmi del collegio di Lanzo a varie persone – invia saluti a – tutti 170 <+>

Lett. n. 0858. Al padre Oratoriano Giulio Metti *Chieri (Torino), 5 ott[obre] [18]65 Risponde a lettera – annuncia prossimo viaggio a Firenze – si dichiara disponibile ad accogliere alcuni ragazzi raccomandatigli – precisa le condizioni di accettazione 171 <+>

Lett. n. 0859. A don Michele Rua *Lonigo, 14 ott[obre 18]65 Comunicazioni varie 173 <+>

Lett. n. 0860. Al chierico Costanzo Rinaudo *Venezia, 14 ott[obre 18]65 Pensiero di vita spirituale 174 <+>

Lett. n. 0861. A don Michele Rua *Lonigo, [poster. 14 ottobre] 1865 Saluti e commissioni varie – annuncia il suo ritorno 175 <+>

Lett. n. 0862. Al marchese Giovanni Patrizi Torino, 23 ottobre 1865 A proposito del sacerdote-insegnante chiestogli dal marchese – saluti dai comuni amici: conte Soranzo, duca Gallarati Scotti e duchessa Melzi d’Eril 175 <+>

Lett. n. 0863. A don Giovanni Battista Frattini [Torino], 31 ottobre [18]65 Breve risposta a domanda non precisata 176 <+>

Lett. n. 0864. Alla marchesa Maria Fassati Torino, 1° novembre 1865 Invia biglietti della lotteria con supplica di smerciarli presso i membri della famiglia reale 177 <+>

Lett. n. 0865. Al ministro di Grazia, Giustizia e dei Culti, Paolo Cortese – Torino, 2 novembre 1865 Richiesta di sussidio economico per gli oratori torinesi 178 <+>

Lett. n. 0866. All’Economo generale dei benefici vacanti, Pietro Fenolio – Torino, 2 novembre 1865 Richiesta di mediazione per un sussidio, di cui alla Lett. prec 179 <+>

Lett. n. 0867. Al padre Oratoriano Giulio Metti Torino, 6 novembre [18]65 Ancora a proposito del suo viaggio a Firenze – annuncia la spedizione dei programmi delle scuole di Valdocco e di Mirabello – saluti ad amici e conoscenti 179 <+>

Lett. n. 0868. Al vicario capitolare di Torino, Giuseppe Zappata – Torino, 7 novembre [18]65 – Informazioni positive su un sacerdote in difficoltà accolto a Valdocco – presentazione di don Giovanni Bonetti, latore della lettera, inviato a Lanzo, per il quale chiede la facoltà di confessare 180 <+>

Lett. n. 0869. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 10 novembre 1865 Richiesta che, in occasione del viaggio in alcune città italiane, diffonda le Letture Cattoliche e smerci biglietti della lotteria 182 <+>

Lett. n. 0870. Al padre Oratoriano Giulio Metti Torino, 12 novembre [18]65 – Ulteriore ritardo del suo viaggio a Firenze, dove sarà comunque preceduto dal cav. Oreglia – altre comunicazioni circa i ragazzi fiorentini in procinto di partire per Torino 183 <+>

Lett. n. 0871. A don Giovanni Bonetti Torino, 20 novembre [18]65 Comunica il giorno del suo arrivo a Mirabello – chiede di organizzare una riunione comunitaria dei salesiani 184 <+>

Lett. n. 0872. Alla madre carmelitana Teresa Angelica Torino, 22 novembre 1865 Pensieri spirituali per la destinataria, per il fratello e le consorelle – invito ad aver fiducia nel Signore 185 <+>

Lett. n. 0873. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 3 dicembre 1865 Ringraziamenti per i tratti di cortesia riservati al cav. Oreglia di S. Stefano – annuncia sua prossima visita a Firenze 186 <+>

Lett. n. 0874. Alla superiora delle Fedeli Compagne di Gesù, madre Eudosia – Torino, 4 dic[embre] 1865 Raccomanda la giovane Teresa Quaranta che desidera farsi suora 187 <+>

Lett. n. 0875. Al chierico Giulio Barberis Torino, 6 dicembre [18]65 Risposte a precise domande circa la salute e gli studi nel giorno della sua professione religiosa 187 <+>

Lett. n. 0876. A don Michele Rua *Pisa, 13 dic[embre 18]65 Notizie da Pisa – descrizione della Piazza dei miracoli – comunicazioni varie – nostalgia dei giovani dell’Oratorio 188 <+>

Lett. n. 0877. Alla contessa Virginia Cambray Digny *Firenze, 15 dicembre [18]65 Comunica i suoi appuntamenti in città 190 <+>

Lett. n. 0878. Al marchese Angelo Nobili Vitelleschi *Firenze, 21 dic[embre] 1865 Gradevoli ricordi della visita – affetto per il giovane Alberto – richiesta di smerciare biglietti della lotteria 191 <+>

Lett. n. 0879. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Limberti – Torino, 27 dicembre 1865 Ringrazia per l’ospitalità – informa sul viaggio dei cinque ragazzi fiorentini che ha collocato nel piccolo seminario di Mirabello 192 <+>


1866

Lett. n. 0880. Al re Vittorio Emanuele II [Torino, primi mesi 1866] – Chiede la pensione ecclesiastica per due chierici poveri 194 <+>

Lett. n. 0881. Circolare Torino, 5 gennaio 1866 Invito ad un trattenimento teatrale 195 <+>

Lett. n. 0882. Al padre Oratoriano Giulio Metti Torino, 13 gennaio [18]66 A proposito di una giovane raccomandatagli – informazioni su tre ragazzi fiorentini – saluti ai padri dell’Oratorio e ai molti altri amici di Firenze – chiede testi da pubblicare nelle Letture Cattoliche 195 <+>

Lett. n. 0883. AI Provveditore agli studi di Torino, Francesco Selmi – Torino, 15 gennaio [18]66 Invia copie de II Galantuomo – richiesta di equipollenza per il titolo scolastico del maestro Francesco Dalmazzo 197 <+>

Lett. n. 0884. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Limberti – Torino, 18 gennaio [18]66 Invia in omaggio la prima copia della quinta edizione de La Storia d’Italia – invia altre tre copie e libri vari per gli amici di Firenze – comunica che la propria vista è migliorata – piacevoli ricordi della visita a Firenze in attesa della successiva 198 <+>

Lett. n. 0885. Alla contessa Girolama Uguccioni Torino, 22 gennaio [18]66 Comunica la buona impressione avuta nell’incontrare la famiglia – invia in omaggio la nuova edizione de La Storia d’Italia – chiede che le figlie l’aiutino a smerciare i biglietti della lotteria 199 <+>

Lett. n. 0886. Al papa Pio IX Torino, 25 gennajo 1866 Notizie sugli oratori – apertura di uno nuovo – vocazioni per la società salesiana – timore di grave calamità – giudizio negativo sul nuovo «stato civile» – fedeltà del clero al Papa – devozione alla Madonna e all’Eucarestia – avanzamento nei lavori per la costruzione della chiesa – di Maria Ausiliatrice – attesa dell’approvazione delle costituzioni salesiane 201 <+>

Lett. n. 0887. AI ministro della Pubblica Istruzione, Domenico Berti *Torino, febbraio 1866 – Richiesta di dispensa dal far constare all’autorità scolastica l’idoneità degli insegnanti dell’Oratorio .’. 203 <+>

Lett. n. 0888. Al rettore del seminario di Firenze, Bernardino Checcucci – *Torino, 3 febbraio [18]66 Invia alcuni libri – chiede la diffusione delle Letture Cattoliche – lo invita a Torino – saluti a professori e studenti del seminario 207 <+>

Lett. n. 0889. Alla marchesa Maria Fassati *Torino, 3 febbraio 1866 Invia biglietti della lotteria – chiede sussidi e preghiere 208 <+>

Lett. n. 0890. Al signor Giuseppe Guenzati *Torino, 7 febb[raio 18]66 Annuncia il suo prossimo arrivo a Milano – morte e sepoltura del conte Rodolfo De Maistre 208 <+>

Lett. n. 0891. Al padre Oratoriano Giulio Metti *Torino, 12 febbraio [18]66 Ringrazia per le operette mandategli – progetto di un libretto drammatico su S. Pietro a Roma 209 <+>

Lett. n. 0892. Al papa Pio IX [Torino, anter. 21 febbraio 1866] Domanda la facoltà di poter celebrare tre messe nella notte di Natale a Valdocco, Mirabello e Lanzo 210 <+>

Lett. n. 0893. Al sindaco di Torino Filippo Galvagno “‘Torino, 26 febb[raio] 1866 Elenca i motivi per raddrizzare la via Cottolengo secondo il progetto già approvato dalle autorità comunali 211 <+>

Lett. n. 0894. Alla contessa Virginia Cambray Digny [Torino, marzo 1866] Ringraziamenti per il sussidio – richiesta di far pervenire una lettera alla contessa Balduini e – di smerciare biglietti della lotteria – promessa di preghiere 213 <+>

Lett. n. 0895. Ad una signora fiorentina non identificata *Torino, 6 marzo 1866 Gradito ricordo della visita a Firenze – assicura preghiere da parte della propria comunità – chiede di collaborare con la marchesa Fanny Villarios a vendere biglietti della lotteria 214 <+>

Lett. n. 0896. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano *Cremona, 8 marzo [18]66 Rapido biglietto per appuntamenti 215 <+>

Lett. n. 0897. Circolare Torino, 11 marzo 1866 Invito a partecipare all’inaugurazione della lotteria – richiesta di smerciare altri biglietti della medesima 215 <+>

Lett. n. 0898. Al padre carmelitano Natale Hanset *Torino, 25 marzo [18]66 – A proposito della vertenza per il recupero del convento di Genova 217 <+>

Lett. n. 0899. Alla contessa Girolama Uguccioni Torino, 26 marzo 1866 Modalità per la consegna del denaro della lotteria – costante riconoscenza per tutti i familiari – probabile andata a Firenze del cav. Federico Oreglia di S. Stefano 219 <+>

Lett. n. 0900. Al conte Francesco Viancino di Viancino Torino, 30 marzo [18]66 – Si dichiara pronto ad accogliere un giovane raccomandato per avviarlo allo studio – in ritardo per la riscossione dei biglietti della lotteria chiede un mutuo per pagare i materiali utilizzati per la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 220 <+>

Lett. n. 0901. Alla contessa Carlotta Callori *Torino, 31 marzo [18]66 – Disponibile a estinguere immediatamente il debito di duemila lire e entro pochi giorni quello degli altri duemila – chiede un aiuto per il pagamento della statua di Maria Ausiliatrice da porre sulla cupola della chiesa 221 <+>

Lett. n. 0902. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Limberti *Torino, 31 marzo 1866 – Auguri pasquali – ringrazia per gli splendidi doni della lotteria – annuncia suo prossimo viaggio a Firenze 222 <+>

Lett. n. 0903. Al senatore Giuseppe Cataldi Torino, 11 ap[rile 18]66 Invia biglietti della lotteria con preghiera di smerciarli 223 <+>

Lett. n. 0904. Al canonico Melchiorre Fantini Torino, 11 ap[rile 18] 66 Richiesta di sostenere una sua domanda di smercio dei biglietti della lotteria presso il senatore Giuseppe Cataldi 224 <+>

Lett. n. 0905. Al curato don Antonio Gianelli Torino, 12 ap[rile 18]66 Ancora a proposito della questione del convento carmelitano di Genova 225 <+>

Lett. n. 0906. Al vescovo di Biella Giovanni Pietro Losana Torino, 14 ap[rile 18]66 Richiesta di inserire un chierico di Valdocco fra gli aventi diritto all’esenzione militare 226 <+>

Lett. n. 0907. Al ministro di Grazia, Giustizia e dei Culti, Giovanni De Falco Torino, 16 aprile 1866 – Richiesta di sussidio per portare a compimento la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 227 <+>

Lett. n. 0908. Alla marchesina Azelia Fassati Torino, 18 ap[rile 18]66 Comunica la sua disponibilità ad un incontro 229 <+>

Lett. n. 0909. Alla marchesa Maria Fassati Torino, 21 ap[rile 18]66 Richiesta di sussidi 229 <+>

Lett. n. 0910. Al giovane marchese Antonio Gerini Torino, 21 ap[rile 18]66 Promette preghiere in ringraziamento della generosa offerta 230 <+>

Lett. n. 0911. Al papa Pio IX [Torino, fine aprile 1866] Domanda le dimissorie e la dispensa di età per alcuni chierici dell’Oratorio 231 <+>

Lett. n. 0912. Al papa Pio IX Torino, 1° maggio 1866 Invia in omaggio la nuova edizione de La Storia d’Italia e altri scritti rilegati a Valdocco 232 <+>

Lett. n. 0913. Al marchese Angelo Nobili Vitelleschi Torino, 1° maggio 1866 Richiesta di scuse per il disturbo – dichiara di interessarsi solo dei problemi di coscienza del figlio Giovanni – chiede aiuto per trovare benefattori 233 <+>

Lett. n. 0914. All’avvocato Ferdinando Maria Fiore – [Torino] Suo uffìzio, 5 maggio [18]66 Sua disponibilità ad incontrarsi in qualsiasi momento 234 <+>

Lett. n. 0915. Al padre carmelitano Natale Hanset Torino, 5 mag[gio 18]66 Difficoltà circa il progetto di riacquisto del convento carmelitano di Genova 235 <+>

Lett. n. 0916. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Limberti Torino, 5 maggio [18]66 Chiede di benedire le nozze della figlia del sig. Gautier su esplicita richiesta del medesimo 236 <+>

Lett. n. 0917. Circolare Torino, addì 12 maggio 1866 Invio di biglietti della lotteria con preghiera di smerciarli 236 <+>

Lett. n. 0918. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 14 maggio 1866 Informazioni sui salesiani di Valdocco – interventi prodigiosi di Maria Ausiliatrice con conseguenti offerte per la costruzione della chiesa – raccomandazioni spirituali per quanti chiedono grazie alla Madonna 238 <+>

Lett. n. 0919. Alla contessa Enrichetta Bosco Riccardi Torino, 16 maggio 1866 Consegna di alcuni indumenti dei ragazzi di Valdocco da rattoppare 240 <+>

Lett. n. 0920. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 21 mag[gio 18]66 Comunicazioni circa alcuni comuni amici di Roma – preoccupazione per il diminuito numero – di benefattori, ma consolazione per gli interventi prodigiosi della Madonna 241 <+>

Lett. n. 0921. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 22 maggio [18]66 Problemi creati dalla pubblicazione di grazie su «L’Unità Cattolica» – continue offerte per la chiesa di Maria Ausiliatrice per gli interventi prodigiosi della Madonna – difficoltà per un’eventuale andata a Roma – saluti e preghiere per i benefattori della città 243 <+>

Lett. n. 0922. Al vescovo di Novara, Filippo Giacomo Gentile Torino, 24 maggio [18]66 Chiede di verificare la possibilità di esenzione dalla leva militare di tre chierici nella diocesi di Novara 245 <+>

Lett. n. 0923. Al conte Carlo Cays Torino, 25 maggio [18]66 Vertenza delle Letture Cattoliche colla tipografia Paravia 246 <+>

Lett. n. 0924. Al conte Luigi Cibrario Torino, 29 maggio 1866 Espone le benemerenze di un benefattore per il quale chiede la croce mauriziana 248 <+>

Lett. n. 0925. Alla contessa Luigia Barbò Torino, 30 maggio [18]66 Pensiero spirituale in un momento di difficoltà – preghiere per una ragazza ammalata – eventuale offerta per la chiesa di Maria Ausiliatrice 249 <+>

Lett. n. 0926. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 31 maggio 1866 Notizie buone e cattive da Valdocco – invito a tornare con generose offerte – auguri e preghiere per i benefattori 251 <+>

Lett. n. 0927. Al giovane Gregorio Cavalchini Garofoli Torino, 1° giugno 1866 Cortesie reciproche – consigli spirituali – invito a venirlo a trovare 252 <+>

Lett. n. 0928. Al giovane Emanuele Fassati Torino, 1° giugno 1866 Affettuoso invito ad impegnarsi nello studio – saluti da parte dei familiari 253 <+>

Lett. n. 0929. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 1° giugno 1866 Comunicazioni per la duchessa di Sora, per «La Civiltà Cattolica» e per una signora – sospensione della linea ferroviaria per Firenze 254 <+>

Lett. n. 0930. Alla contessa Anna Bentivoglio Torino, 8 giugno [18]66 Ringraziamento per la lettera e per i pensieri in essa espressi – assicura ulteriore ricordo nella preghiera 255 <+>

Lett. n. 0931. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 8 giugno [18]66 – Commissioni per i benefattori di Roma – invito a tornare quanto prima – notizie dell’Oratorio e saluti da tutti 255 <+>

Lett. n. 0932. Al vicario capitolare di Torino, Giuseppe Zappata – [Torino, 12 giugno 1866] – Richiesta di soccorso economico onde non dover allontanare da Valdocco probabili vocazioni sacerdotali 257 <+>

Lett. n. 0933. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 15 giugno [18]66 – Ultime comunicazioni e incarichi prima che il cavaliere ritorni a Torino 258 <+>

Lett. n. 0934. Alla contessa Carlotta Callori [Torino, 16 giugno 1866] Annuncia suo viaggio a Mirabello con sosta a Casale – accuse contro don Bosco sul giornale «Conte di Cavour» 260 <+>

Lett. n. 0935. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – *Torino, 16 giugno [18]66 Richiesta di restituzione del corredo di un seminarista tenuto quale pegno di un debito contratto in seminario 261 <+>

Lett. n. 0936. Circolare Augustae Taurinorum, XI Kal[endis] Julii An[no] MDCCCLXVI Invito ad assistere alla rappresentazione di una commedia all’Oratorio 262 <+>

Lett. n. 0937. Ai giovani del collegio di Lanzo Torino, 25 giugno 1866 Profonda commozione per le affettuose lettere inviategli 263 <+>

Lett. n. 0938. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – Torino, 26 giugno 1866 Richiesta di sussidio per i chierici poveri 264 <+>

Lett. n. 0939. Alla contessa Carlotta Callori Torino, 29 giugno [18]66 Giustifica il suo mancato viaggio a Casale – chiede spiegazioni sul come saldare un debito col conte – auguri e preghiere 265 <+>

Lett. n. 0940. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – Torino, 29 giugno [18]66 Domanda che i chierici di Lanzo possano fare gli esami in sede 266 <+>

Lett. n. 0941. Alla signora Margherita Saccardi [Torino, poster. 4 luglio 1866] Resoconto sugli ultimi istanti della vita del giovane Ernesto, figlio della corrispondente 267 <+>

Lett. n. 0942. Alla marchesa Maria Fassati Torino, 5 luglio 1866 Domanda se è disponibile ad offrire il patrimonio ecclesiastico per l’ordinazione del chierico Francesco Cerniti, patrimonio eventualmente rimborsabile in seguito attraverso l’Economato Generale 269 <+>

Lett. n. 0943. Al chierico Francesco Cerruti Torino, 7 luglio 1866 Invito a venire a Torino per accordarsi circa il patrimonio ecclesiastico – saluti a tutti – chiede di prendere nota di eventuali fatti particolari riguardanti l’episodio «prodigioso» del «bambino» 270 <+>

Lett. n. 0944. All’avvocato Ferdinando Maria Fiore Torino, 15 luglio [18]66 Accetta la contrattazione per la casa di Troffarello 271 <+>

Lett. n. 0945. Alla contessa Anna Bentivoglio Torino, 18 luglio [18]66 Tranquillità circa il miglioramento della salute grazie alla fede nel Signore e in Maria Ausiliatrice 272 <+>

Lett. n. 0946. Al chierico Giovanni Battista Verlucca Torino, 18 luglio [18]66 Assicura preghiere per la salute del padre – suggerimenti per il luogo dove intraprendere gli studi 272 <+>

Lett. n. 0947. Al re Vittorio Emanuele II Torino, 18 luglio 1866 Domanda di sussidio per i giovani dell’Oratorio 273 <+>

Lett. n. 0948. A don Raffaele Cianetti Torino, 20 luglio 1866 Problemi di coscienza di un sacerdote – speranza di andare a Lucca appena riattivato il servizio ferroviario 274 <+>

Lett. n. 0949. Alla contessa Girolama Uguccioni Torino, 20 luglio [18]66 Ringrazia delle notizie circa un’eventuale vocazione femminile – informazioni sull’andamento – dei lavori della chiesa di Maria Ausiliatrice – avrà buone notizie entro due mesi per il marito 275 <+>

Lett. n. 0950. Alla suora domenicana Maria Margherita Stoli Torino, 22 luglio [18]66 Consigli per una vita spirituale fervorosa 276 <+>

Lett. n. 0951. Al giovane Giulio Cesare Callori Torino, 23 luglio [18]66 Ringrazia per il condono, da parte della mamma, di mille lire e annuncia la restituzione della rimanente identica cifra 277 <+>

Lett. n. 0952. All’avvocato Ferdinando Maria Fiore – Torino (ma scrivo da Alba), 23 luglio [18]66 Sempre a proposito della casa di Trofarello 278 <+>

Lett. n. 0953. Alla contessa Violante Runer Torino, 25 luglio [18]66 Ringraziamento per la lettera inviatagli – assicura preghiere e chiede pazienza e rassegnazione alla volontà di Dio – auspica collaborazione per la vendita dei biglietti della lotteria 279 <+>

Lett. n. 0954. Ai giovani del piccolo seminario di Mirabello Torino, 26 luglio [18]66 Raccomandazioni spirituali prima delle vacanze estive 279 <+>

Lett. n. 0955. All’ispettore degli studi della provincia di Torino, don Pietro Baricco – [Torino, fine luglio 1866] – Risponde a precise richieste sulle scuole dell’Oratorio e chiede un sussidio a favore delle medesime 281 <+>

Lett. n. 0956. Al conte Carlo Cays Torino, 4 agosto 1866 – A proposito della vertenza in corso circa le Letture Cattoliche 282 <+>

Lett. n. 0957. Al conte Carlo Cays *Strevi, 4 ag[osto 18]66 Biglietto di accompagnamento della lettera precedente 284 <+>

Lett. n. 0958. Alla contessa Carlotta Callori Torino, 10 ag[osto 18]66 Comunica il contrattempo circa il pagamento del debito di mille lire – problemi di revisione del libro in corso di stampa – informazioni circa lo spontaneo ritirarsi dall’Oratorio del chierico Luigi Tommaso Jarach 284 <+>

Lett. n. 0959. Al conte Carlo Cays Torino, 11 ag[osto 18]66 Ulteriore raccomandazione per la vertenza delle Letture Cattoliche, la cui soluzione affida al conte 286 <+>

Lett. n. 0960. Alla madre oblata Maria Maddalena Galeffi – Torino, [poster. 17] ag[osto 18]66 – Ringraziamenti per la lettera e per il sussidio – consiglio spirituale per una giovane novizia – invito a collaborare nello spaccio dei biglietti della lotteria 287 <+>

Lett. n. 0961. Alla contessa Luigia Barbò Torino, 26 ag[osto 18]66 Invito a confidare nei medici e nella bontà del Signore per la figlia sofferente agli occhi – richiesta di informazioni sulla presenza della contessa Barbara Melzi d’Eril a Milano 288 <+>

Lett. n. 0962. A don Silvestro Tea Torino, 26 ag[osto 18]66 Richiesta di alloggio per il cavalier Federico Oreglia di S. Stefano 289 <+>

Lett. n. 0963. Al vicario capitolare di Torino, Giuseppe Zappata – Torino, addì 27 agosto 1866 – Proposte di riorganizzare gli studi ecclesiastici all’Oratorio in risposta ai problemi vocazionali della diocesi 289 <+>

Lett. n. 0964. Alla contessa Carlotta Callori [Trofarello, 31 agosto 1866] Difficoltà di trovare dei professori per ripetizioni di tutte le discipline scolastiche al liceista Cesare Callori – elogio del teol. G. B. Abbondioli come predicatore – annuncio di una prossima – sua visita e del suo desiderio di pagare l’interesse per il mutuo 292 <+>

Lett. n. 0965. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – *Torino, 6 settembre] 1866 Si meraviglia per il rifiuto del Vicario capitolare di concedere quanto richiesto in favore dei chierici 293 <+>

Lett. n. 0966. All’avvocato Clemente Marinelli Torino, 15 settembre [18]66 Si lamenta per la modifica delle condizioni, concordate verbalmente e per iscritto, a proposito dell’accettazione all’Oratorio di alcuni ragazzi di Ancona 294 <+>

Lett. n. 0967. Circolare *Torino, 21 settembre] 1866 Invito alla posa dell’ultimo mattone sulla cupola della chiesa di Maria Ausiliatrice 295 <+>

Lett. n. 0968. All’avvocato Clemente Marinelli Torino, 25 settembre] 1866 Domanda di sollecitare il Prefetto di Torino a versare la somma depositata e destinata al mantenimento degli orfani di Ancona accolti all’Oratorio 296 <+>

Lett. n. 0969. Al conte Costantino Radicati Talice di Passerano – Torino, 26 settembre 18]66 Invia lettera di presentazione di due sacerdoti – chiede conferma dell’invito a fare una passeggiata a Passerano con spese a carico del conte 298 <+>

Lett. n. 0970. Al cavaliere Tommaso Uguccioni Gherardi Torino, 28 settembre 18]66 Assicura di pregare per la sua salute e per gli interessi di tutta la famiglia 299 <+>

Lett. n. 0971. Al conte Annibaie Bentivoglio Torino, 29 settembre 18]66 Giustifica il non aver risposto, per delicatezza, ad una domanda del conte – assicura preghiere – per la sua salute 300 <+>

Lett. n. 0972. Alla madre oblata Maria Maddalena Galeffi Torino, 29 settembre 18]66 Ringraziamento per l’offerta ricevuta – promette preghiere per la famiglia raccomandatagli 300 <+>

Lett. n. 0973. Alla contessa Anna Bentivoglio Torino, 30 settembre 1866 – Assicura preghiere per le due persone raccomandategli – invita a rimanere tranquilli circa gli avvenimenti di Roma e a non temere per il colera 301 <+>

Lett. n. 0974. Al teologo Giovanni Battista Appendini – *Castelnuovo d’Asti, 8 ott[obre 18]66 A proposito di una pratica in corso da parte del corrispondente 302 <+>

Lett. n. 0975. Alla contessa Luigia Barbò Castelnuovo d’Asti, 9 ott[obre 18]66 Annuncia suo prossimo viaggio a Milano – continua le preghiere per la corrispondente e per la figlia di Lei, Sofia Barbò Albertoni 303 <+>

Lett. n. 0976. Alla marchesa Maria de Gregorio *Castelnuovo d’Asti, 12 ott[obre 18]66 Condivide le preoccupazioni della marchesa circa alcuni «atti inconsiderati» del figlio – suggerisce comportamento da assumere e promette preghiere 304 <+>

Lett. n. 0977. Alla marchesa Luisa Cappelletti Torino, 22 ott[obre 18]66 Ringraziamento per l’offerta ricevuta – assicura immunità dal contagio del colera per quanti collaborano alla costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 305 <+>

Lett. n. 0978. All’arciprete Pietro Bonino *Torino, 24 ottobre 1866 Invia biglietti della lotteria da smerciare – ringrazia per l’ospitalità e si complimenta per la – fede dei parrocchiani – fa omaggio di una copia de La Storia d’Italia 306 <+>

Lett. n. 0979. A don Giovanni Bonetti Lanzo, 19 nov[em]bre [18]66 Soddisfazione per la vita esemplare del collegio di Lanzo – annuncia il suo prossimo arrivo – chiede i nomi dei ragazzi più difficili – augura a tutti una pratica cristiana soda 307 <+>

Lett. n. 0980. Al padre carmelitano Natale Hanset Torino, 23 novembre 1866 Ancora a proposito del progetto di recupero del convento carmelitano di Genova 308 <+>

Lett. n. 0981. Alla contessa Margherita Caccia Dominioni Torino, 25 nov[embre 18]66 Assicura preghiere quotidiane per il figlio ammalato e per tutti i parenti 309 <+>

Lett. n. 0982. Alla contessa Anna Bentivoglio Torino, 27 novembre [18]66 Ringrazia per un sussidio – assicura preghiere – prospetta un viaggio a Roma 310 <+>

Lett. n. 0983. Alla madre domenicana Maria Giovanna Vitelleschi – Torino, 27 nov[embre 18]66 Assicura preghiere per la corrispondente e per tutta la comunità – dà un consiglio per l’ammissione di una novizia alla professione 311 <+>

Lett. n. 0984. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano *Mirabello, 28 nov[embre] 1866 Chiede di andare dal direttore generale delle ferrovie dell’Alta Italia per scongiurare la minaccia di soppressione dei biglietti di favore e per far eventualmente inoltrare ai dipendenti, per – suo tramite, l’invito ad un trattenimento teatrale a Valdocco 312 <+>

Lett. n. 0985. Circolare [Torino, fine novembre 1866] – Invito ad un trattenimento in onore degli amministratori delle ferrovie dell’Alta Italia 313 <+>

Lett. n. 0986. Al capo servizio traffico delle ferrovie dell’Alta Italia, Alfredo Bachelet – Torino, 30 novembre 1866 Risposta alla richiesta di spiegazioni circa abusi nell’uso delle concessioni ferroviarie – proposte di intervento per il futuro 313 <+>

Lett. n. 0987. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 8 dic[embre 18]66 Annuncia il suo prossimo arrivo a Firenze 315 <+>

Lett. n. 0988. Alla contessa Girolama Uguccioni Torino, 8 dic[embre 18]66 Annuncia il suo prossimo arrivo a Firenze 315 <+>

Lett. n. 0989. Alla contessa Virginia Cambray Digny *Firenze, 17 dic[embre 18]66 Saluti prima di partire da Firenze – approva il progetto di una cappella di S. Anna nella chiesa – di Maria Ausiliatrice 316 <+>

Lett. n. 0990. Alla madre oblata Maria Maddalena Galeffi *Firenze, 18 dic[embre 18] 66 Parole di speranza e promessa di preghiere per le persone raccomandategli 317 <+>

Lett. n. 0991. A don Giovanni Bonetti *[Bologna], 19 dic[embre 18]66 – Chiede di indicargli la cifra pagata per la ricchezza mobile l’anno precedente e quella dell’anno in corso, nella speranza di averne il rimborso – augura buone feste 317 <+>

Lett. n. 0992. A don Michele Rua *Bologna, 19 dic[embre 18]66 Comunica le tappe del suo ritorno 319 <+>

Lett. n. 0993. Al cavaliere Ignazio Boggio Torino, 26 dicfembre 18] 66 Proposta di contratto per l’indoratura della statua di Maria Ausiliatrice 319 <+>

Lett. n. 0994. Al priore Giuseppe Frassinetti Torino, 27 dic[embre 18]66 Accetta di promuovere il progetto di aprire un istituto a Genova da parte del corrispondente 321 <+>


1867

Lett. n. 0995. Alla marchesina Azelia Fassati ”Torino, 2 gennaio 1867 Dono di un fagiano come auspicio di buon anno 323 <+>

Lett. n. 0996. Al papa Pio IX *Augustae Taurinorum, die septimo januarii 1867 Domanda l’approvazione della società salesiana o almeno la facoltà di poter rilasciare le lettere dimissoriali ai chierici della medesima 323 <+>

Lett. n. 0997. Al papa Pio IX [Roma, 19 gennaio 1867] Richiesta della facoltà, per i sacerdoti salesiani, di benedire croci, medaglie, corone ecc. colle annesse indulgenze e per sé di poter autorizzare confratelli e giovani a leggere libri proibiti, nonché di celebrare la santa Messa prima dell’aurora 325 <+>

Lett. n. 0998. Al chierico Giulio Barberis [Roma, 20 gennaio 1867] – Chiede di inviare una serie di libri di scrittori protestanti al padre gesuita Giovanni Perrone di Roma 326 <+>

Lett. n. 0999. Circolare Torino, 20 gennaio 1867 Invito ad acquistare e a smerciare biglietti della lotteria 327 <+>

Lett. n. 1000. Al papa Pio IX [Roma, anter. 1° febbraio 1867] Richiesta di decorazioni per cinque benefattori 328 <+>

Lett. n. 1001. Al padre scolopio Alessandro Checcucci *Roma, 5 febb[raio 18]67 Invito ad un incontro 329 <+>

Lett. n. 1002. A don Michele Rua *Roma, 5 febb[raio 18]67 – Dà disposizioni per l’estinzione di un debito – non può garantire la data del suo ritorno 330 <+>

Lett. n. 1003. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Umberti *Roma, 6 febb[raio 18]67 Invia un rescritto papale 331 <+>

Lett. n. 1004. Al padre scolopio Alessandro Checcucci *Roma, 7 febb[raio 18] 67 Raccomanda lo smercio dei biglietti della lotteria – assicura di portargli le medaglie promesse – suggerimento per l’occhio malato di un ragazzo 332 <+>

Lett. n. 1005. Al principe Orazio Falconieri di Carpegna *Camaldoli, 8 febb[raio 18]67 Posticipa l’appuntamento a causa dell’imprevisto pernottamento dai Camaldolesi sopra Frascati 333 <+>

Lett. n. 1006. Al principe Orazio Falconieri di Carpegna Roma, 11 febbraio 1867 Conferma l’appuntamento per la serata – assicura preghiere – chiede fede nel Signore 334 <+>

Lett. n. 1007. A don Michele Rua *Roma, 13 febb[raio 18]67 – Dà disposizioni per alcuni pagamenti – chiede di preparare una «stupenda festa di S. Francesco di Sales» 335 <+>

Lett. n. 1008. Al conte Annibaie Bentivoglio ‘Roma, 16 febb[raio 18]67 Ringrazia della corona di pietre ornate d’oro donatagli – offre una santa messa, comunioni e preghiere da parte dei giovani 336 <+>

Lett. n. 1009. Al papa Pio IX [Roma, anter. 21 febbraio 1867] – Richiesta che don Pietro Vallami possa celebrare la messa del giovedì santo là dove già esercita il sacro ministero 337 <+>

Lett. n. 1010. Circolare Torino,. 1° marzo 1867 Favori spirituali concessi da Pio IX ai benefattori degli oratori 337 <+>

Lett. n. 1011. Al dottore in legge Giovanni Mazzotti Torino, 7 marzo [18]67 Consigli per la scelta dello stato e per la professione 339 <+>

Lett. n. 1012. Al vicario capitolare di Alba, Pietro Giocondo Salvaj – *Torino, 8 marzo [18]67 – Ringraziamento per l’accenno fatto nella lettera pastorale alla sua persona e alla chiesa di Maria Ausiliatrice – preannuncia la nomina a vescovo 340 <+>

Lett. n. 1013. Al cardinale Giacomo Antonelli Torino, 20 marzo 1867 Solito problema delle dimissorie – al riguardo allega ulteriore promemoria 340 <+>

Lett. n. 1014. Alla signora Rosa Guenzati Torino, 21 marzo 1867 Assicura di aver pregato e fatto pregare per la persona raccomandatagli – chiede di smerciare – i restanti biglietti della lotteria 342 <+>

Lett. n. 1015. Al duca d’Aosta Amedeo di Savoia Torino, 22 marzo 1867 Richiesta di acquisto di cinquecento biglietti della lotteria 343 <+>

Lett. n. 1016. Al duca Rodolfo Boncompagni Ludovisi Torino, 29 marzo 1867 Assicura preghiere per l’intera famiglia – fraterno scambio di pensieri di vita spirituale 343 <+>

Lett. n. 1017. A don Giovanni Tomatis Torino, 29 marzo 1867 – Invio di cento biglietti della lotteria e comunicazione della benedizione del papa con annesse indulgenze apostoliche 345 <+>

Lett. n. 1018. Al cardinale Costantino Patrizi [Torino, poster. 29 marzo 1867] Ringraziamento per la lettera di risposta ad una sua petizione – problemi relativi alle dimissorie e all’approvazione della società salesiana 346 <+>

Lett. n. 1019. A un cavaliere non identificato Torino, 3 aprile [18]67 – Coraggiosa richiesta di urgente sussidio 347 <+>

Lett. n. 1020. Al cardinale Giacomo Antonelli Torino, 4 aprile 1867 Sostegno della richiesta di nomina di un vescovo per la diocesi di Fossano 348 <+>

Lett. n. 1021. Al cardinale Giacomo Antonelli Torino, 5 aprile 1867 – Ancora a proposito delle nomine di nuovi vescovi 349 <+>

Lett. n. 1022. Al signor Carlo Buzzetti Torino, 7 aprile 1867 Attestato in suo favore 350 <+>

Lett. n. 1023. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 10 ap[rile 18]67 Richiesta di precisazioni a proposito del progetto di dedicare un altare a S. Anna nella chiesa – di Maria Ausiliatrice – informazioni sul proseguo dei lavori 351 <+>

Lett. n. 1024. Al ministro dell’interno Urbano Rattazzi [Torino], 10 aprile 1867 Domanda di pagamento della pensione per il fanciullo Giuseppe Durazzo 352 <+>

Lett. n. 1025. Alla suora domenicana Maria Filomena Cravosio Torino, 13 ap[rile 18]67 Invia benedizioni e medaglie benedette dal papa 354 <+>

Lett. n. 1026. Alla signorina Giuseppina Pellico Torino, 13 ap[rile 18]67 – Accetta di interessarsi di un giovane raccomandatogli – soddisfatto per il procedere dei lavori della chiesa di Maria Ausiliatrice grazie alla protezione della Madonna – invito a fargli visita 355 <+>

Lett. n. 1027. Circolare Torino, 15 aprile 1867 Trasmette i numeri vincitori della lotteria – ringraziamento per il contributo offerto – annuncia la ripresa dei lavori della costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 355 <+>

Lett. n. 1028. Al teologo Giovanni Battista Appendini Torino, 18 ap[rile 18]67 Invito a trascorrere una giornata a Valdocco – disponibilità a scrivere una lettera di presentazione presso gli amici di Roma 357 <+>

Lett. n. 1029. Al cavaliere Pietro Marietti [?] Torino, 20 ap[rile 18]67 Ringraziamenti per due cambiali ricevute e per altri aiuti 357 <+>

Lett. n. 1030. Al cavaliere Pietro Marietti Torino, 20 ap[rile 18]67 – Ringrazia per la carità usatagli nel soggiorno romano – invito a non desistere dai suoi progetti 358 <+>

Lett. n. 1031. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 22 ap[rile 18]67 Ringraziamento per le offerte in favore della chiesa di Maria Ausiliatrice – invito a trovare – altre benefattrici 360 <+>

Lett. n. 1032. Al padre scolopio Alessandro Checcucci Torino, 22 aprile [18]67 Ringrazia per il denaro e per le lettere – invia lista dei numeri vincitori della lotteria – annuncia la prossima visita del cav. Federico Oreglia – ricordo della visita al collegio Nazareno 361 <+>

Lett. n. 1033. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Umberti Torino, 22 ap[rile 18]67 Saluti ed auguri 362 <+>

Lett. n. 1034. Alla duchessa Costanza Lavai di Montmorency Torino, 1° maggio [18]67 Auguri per il suo prossimo viaggio a Roma – le affida un pacco di lettere per benefattori 363 <+>

Lett. n. 1035. Alla contessa Girolama Uguccioni Torino, 2 maggio [18]67 Consiglia di pregare e di aver fiducia nel Signore per la salvezza dei nipoti – narra la grazia ricevuta da una bambina per intercessione di Maria Ausiliatrice – ringraziamenti per l’offerta di 1000 lire 364 <+>

Lett. n. 1036. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Limberti Torino, 8 maggio [18]67 Presentazione del conte Edoardo Crotti per eventuali reciproche cortesie 365 <+>

Lett. n. 1037. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 9 maggio [18]67 Annuncia la morte di tre ragazzi e la chiusura della lunga vertenza delle Letture Cattoliche – notifica la decisione della Congregazione dell’ìndice in merito all’opuscolo II Centenario di S. Pietro 365 <+>

Lett. n. 1038. Alla contessa Girolama Uguccioni Torino, 10 maggio [18]67 Consiglia più tranquillità di spirito – ringrazia per la generosità nei confronti dei suoi giovani – si raccomanda alle preghiere sue e dei familiari 368 <+>

Lett. n. 1039. Al cavaliere Marco Gonella Torino, 20 maggio [18]67 Trattative per l’eventuale accettazione di una scuola-convitto a Chieri (Torino) 369 <+>

Lett. n. 1040. Al segretario della S. Congregazione dell’indice, Angelo Vincenzo Modena [Torino, 21 maggio 1867] – Invia «schiarimenti» riguardo all’opuscolo II centenario di S. Pietro Apostolo 370 <+>

Lett. n. 1041. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 21 maggio [18]67 Risponde alla lettera inviatagli dal fratello del corrispondente – notifica un’offerta di una persona graziata da Maria Ausiliatrice – manda saluti e assicura preghiere 372 <+>

Lett. n. 1042. Circolare Torino, 24 maggio 1867 Proposta di raccolta fondi per l’erezione e l’arredamento di una cappella ai S.S. Cuori di Gesù – e Maria nella chiesa di Maria Ausiliatrice 375 <+>

Lett. n. 1043. Alla madre oblata Maria Maddalena Galeffi [Torino, poster. 24 maggio 1867] – Chiede spiegazioni circa una nuova offerta per la chiesa di Maria Ausiliatrice 377 <+>

Lett. n. 1044. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 30 [maggio 1867] Notifica la partenza del vescovo di Mondovì per Roma – chiede l’opinione al fratello gesuita circa l’opuscolo II Centenario di S. Pietro – solenne chiusura del mese mariano all’Oratorio 377 <+>

Lett. n. 1045. Al Direttore generale delle ferrovie dell’Alta Italia [Du Houx] Torino, 31 maggio 1867 – Tentativo di far revocare il provvedimento di sospensione della riduzione ferroviaria per gravi abusi 379 <+>

Lett. n. 1046. Al vescovo di Mondovì Tommaso Ghilardi Torino, 1° giugno [18]67 – Si raccomanda per l’affare dell’opuscolo II Centenario di S. Pietro e per l’approvazione romana delle costituzioni salesiane 380 <+>

Lett. n. 1047. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 2 giugno [18]67 Consiglia di parlare col vescovo di Mondovì – chiede l’invio del disegno dell’altare di S. Giuseppe – assicura preghiere per il fratello gesuita 382 <+>

Lett. n. 1048. Al canonico Antonio Bosio [?] Torino, 7 giugno [18]67 Propone una modifica di un progetto di sussidio economico 383 <+>

Lett. n. 1049. Al ministro delle Finanze Francesco Ferrara Torino, 7 giugno 1867 Chiede l’esenzione dall’imposta sul reddito per il piccolo seminario di Mirabello 384 <+>

Lett. n. 1050. Circolare ai salesiani Torino, 9 giugno 1867 Circolare sul significato della vocazione salesiana 385 <+>

Lett. n. 1051. Al rettore del seminario irlandese di Roma, Tobia Kirby – Torino, 9 giugno 1867 Raccomanda alcuni amici in visita a Roma – cortesie 388 <+>

Lett. n. 1052. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano *[Torino], 11 giug[no 18]67 – Rassicurazioni circa la vertenza del II Centenario di S. Pietro di cui si sta occupando il fratello – i lavori della chiesa di Maria Ausiliatrice procedono bene – preghiere per il conte Giovanni Vimercati – invito ad avvicinare la principessa Livia Altieri 389 <+>

Lett. n. 1053. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – [Torino, metà giugno 1867] Domanda di poter presentare alcuni chierici agli esami in seminario 390 <+>

Lett. n. 1054. Al signor Francesco Nicoletti Torino, 15 giugno 1867 Garantisce un più regolare invio delle Letture Cattoliche – raccomanda alcune persone nelle preghiere e dà consigli di vita spirituale 391 <+>

Lett. n. 1055. All’arcivescovo di Fermo, card. Filippo de Angelis – *Torino, 18 giugno [18]67 Chiede un intervento a suo favore per la questione dell’opuscolo II Centenario di S. Pietro e per l’approvazione delle costituzioni della società salesiana 392 <+>

Lett. n. 1056. Al cavaliere Pietro Marietti Torino, 21 giugno [18]67 Richieste varie – notizie da Valdocco – saluti per tutti 394 <+>

Lett. n. 1057. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 22 g[iugno] [18]67 Comunica l’imminente arrivo a Roma di don Angelo Savio e don Giovanni Cagliero – problemi finanziari all’Oratorio – desiderio che diventi procuratore per il contenzioso della società salesiana – notizie varie 395 <+>

Lett. n. 1058. Al conte Eugenio De Maistre Torino, 25 giugno [18]67 Cortesie e saluti 396 <+>

Lett. n. 1059. Al papa Pio IX *Torino, 26 giugno 1867 Presenta don Giovanni Cagliero e don Angelo Savio come suoi rappresentanti alle feste – riferisce sulla buona accoglienza fatta dalle popolazioni ai nuovi vescovi – si impegna a correggere le espressioni «equivoche» del suo opuscolo II Centenario di S. Pietro – auspica l’approvazione pontifìcia delle costituzioni della società salesiana 397 <+>

Lett. n. 1060. Alla contessa Anna Bentivoglio *Torino, 27 giug[no 18]67 – Si fa garante della salute della corrispondente e le assicura preghiere 399 <+>

Lett. n. 1061. Alla marchesa Costanza Lepri Torino, 27 giug[no] 1867 Ringrazia per gli auguri – dispiaciuto di non poter per il momento recarsi a Roma, si augura – un viaggio l’anno successivo – conferma gli avvisi spirituali dati precedentemente 400 <+>

Lett. n. 1062. Alla contessa Virginia Cambray Digny *Torino, 4 luglio 1867 Cordoglio per la morte della signora Giulia Antinori – suffragi per la defunta a Valdocco – nuovo invito al marito a visitare l’Oratorio 401 <+>

Lett. n. 1063. Al principe Orazio Falconieri di Carpegna *Torino, 4 luglio [18]67 Ringraziamenti per la cortesia usatagli in Roma, per il dono di un calice e per il sussidio a favore della chiesa di Maria Ausiliatrice – assicura preghiere e chiede di visitare l’Oratorio nel viaggio a Parigi 402 <+>

Lett. n. 1064. Al Direttore generale delle ferrovie dell’Alta Italia [Du Houx] – Torino, 6 luglio 1867 – Ringraziamento per la concessione accordatagli, nella speranza di un’altra ancor più ampia – richiesta di un modulo costante per poterla ottenere 403 <+>

Lett. n. 1065. Alla contessa Carlotta Callori *Torino, 25 luglio [18]67 Difficoltà nel trovare un sacerdote precettore per casa Callori – resoconto di una grazia di Maria Ausiliatrice – invito ad aver fede 405 <+>

Lett. n. 1066. Al prevosto don Angelo Modini [Torino], 25 luglio [18]67 Presentazione favorevole di don Angelo Marchetti 406 <+>

Lett. n. 1067. Ai giovani del collegio di Lanzo *Torino, 26 luglio [18]67 Patemi avvisi per le imminenti vacanze 407 <+>

Lett. n. 1068. Alla contessa Girolama Uguccioni Torino, 27 luglio 1867 Promette preghiere per la guarigione dopo l’incidente 408 <+>

Lett. n. 1069. Alla duchessa di Sora, Agnese Boncompagni Ludovisi Torino, 30 luglio [18]67 – Ringrazia per gli auguri – chiede notizie dell’intera famiglia – dà notizie di casa e soprattutto dei lavori in corso per la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 409 <+>

Lett. n. 1070. A don Michele Rua *Bricherasio, 31 luglio [18]67 – Chiede di mandargli a mezzo ferrovia il volume del Dizionario del Casalis con l’articolo Luserna 411 <+>

Lett. n. 1071. Alla contessa Virginia Cambray Digny [Torino, agosto 1867] Ringraziamenti per l’offerta – invito a costituire un centro di raccolta per il pagamento dell’altare di S. Anna nella chiesa di Maria Ausiliatrice 411 <+>

Lett. n. 1072. A don Domenico Pestarino [Torino, primi di agosto 1867] – A proposito dell’apertura di un istituto a Genova 413 <+>

Lett. n. 1073. Alla contessa Luigia Barbò Torino, 3 ag[osto 18]67 Si giustifica del ritardo nella risposta con motivi di lavoro e di salute – assicura preghiere e annuncia sua visita a Milano – si fa garante dell’immunità dal contagio del colera 414 <+>

Lett. n. 1074. Alla madre oblata Maria Maddalena Galeffi Torino, 5 ag[osto 18]67 Ringraziamenti per il sussidio materiale e spirituale inviatogli – garantisce un sicuro futuro – alla sua famiglia religiosa 415 <+>

Lett. n. 1075. Al ministro ad interim delle Finanze Urbano Rattazzi Torino, 5 agosto 1867 – Chiede un sussidio nel momento di pagare l’imposta sulla ricchezza mobile per la casa di Mirabello 416 <+>

Lett. n. 1076. Alla marchesa Adelaide Lepri Torino, 8 agosto 1867 Fiducia in Dio nella triste occasione della morte della sorella Costanza 416 <+>

Lett. n. 1077. Alla contessa Luigia Viancino Torino, 14 ag[osto 18]67 Accusa ricevuta del lavoro di traduzione da parte del conte – ringraziamento per la generosità – della famiglia – garantisce l’immunità dal contagio del colera 417 <+>

Lett. n. 1078. Al conte Luigi Cibrario Torino, [metà] agosto [18]67 Richiesta di ulteriore sussidio per la costruzione della chiesa di Maria Ausiliatrice 418 <+>

Lett. n. 1079. Alla contessa Girolama Uguccioni [Torino], 18 ag[osto] 1867 Accusa ricevuta dell’offerta di due genitori per grazia ricevuta – assicura costante ricordo nella preghiera anche per la salute fìsica – comunica la morte del conte di Camburzano 419 <+>

Lett. n. 1080. Alla marchesina Azelia Fassati *Strevi, 20 ag[osto 18]67 – Ha eseguito l’incarico ricevuto – annuncia sua prossima visita – saluti per il fratello Emanuele 420 <+>

Lett. n. 1081. A don Michele Rua Strevi, 20 ag[osto 18] 67 Chiede di spedire la lettera, dimenticata sul suo tavolino, alla contessa Girolama Uguccioni a Firenze – annuncia la prossima venuta di un ragazzo all’Oratorio 421 <+>

Lett. n. 1082. Al marchese Ignazio Pallavicini Torino, 24 ag[osto] 1867 Invia in allegato un biglietto con consigli – assicura la protezione della Madonna dal pericolo – di colera – ringrazia dell’offerta inviatagli 422 <+>

Lett. n. 1083. Al marchese Ignazio Pallavicini [Torino], settembre [18]67 Numerosi consigli di vita spirituale 423 <+>

Lett. n. 1084. Al chierico Giovanni Turco Torino, 2 settembre [18]67 Accompagna l’invio di un libretto da tradurre con suggerimenti circa le modalità con cui farlo 424 <+>

Lett. n. 1085. A don Nicolao Cibrario Torino, 5 settembre 18]67 Consigli di vita spirituale – auguri e preghiere per la salute sua e del parroco 425 <+>

Lett. n. 1086. Al giovane Cesare Callori *Torino, 6 sett[embre 18]67 Chiede scusa per il ritardo nell’inviargli il fascicolo da tradurre per le Letture Cattoliche – consigli spirituali 425 <+>

Lett. n. 1087. Alla madre Ancilla Ghezzi (Maria Serafina della croce) – *Torino, 6 settembre 18]67 Assicura di aver pregato e di pregare per la comunità cui augura lunga vita 426 <+>

Lett. n. 1088. Al ministro di Grazia, Giustizia e dei Culti, Sebastiano Tecchio – Torino, 17 sett[embre] 1867 Domanda di sussidio per i chierici poveri 427 <+>

Lett. n. 1089. Al ministro della Guerra, Genova Giovanni Thaon di Revel – Torino, 17 settembre] 1867 Richiesta di indumenti e di coperte per l’inverno 428 <+>

Lett. n. 1090. Alla contessa Bianca Pasetti Villani – [Cremona] (S. Giovanni in Croce), [18 settembre 1867] Consigli di vita spirituale – promessa di preghiere 429 <+>

Lett. n. 1091. A don Michele Rua [Cremona] S. Gio. in Croce, 18 settembre 18]67 Sollecita la spedizione dei programmi dei collegi di Lanzo e di Mirabello 430 <+>

Lett. n. 1092. Al padre scolopio Alessandro Checcucci Torino, 23 settembre 18]67 Chiede l’invio dell’articolo per «L’Unità Cattolica» – esprime preoccupazione per l’epidemia – di colera ad Albano – invoca fede e speranza nel Signore 431 <+>

Lett. n. 1093. Al vescovo di Saluzzo Lorenzo Gastaldi Torino, 23 settembre [18]67 Problemi di patrimonio ecclesiastico per due chierici saluzzesi 432 <+>

Lett. n. 1094. Alla contessa Girolama Uguccioni Trofarello, 25 settembre 18]67 Preghiere per la guarigione della contessa – rallentati i lavori per la chiesa di Maria Ausiliatrice 433 <+>

Lett. n. 1095. Al padre scolopio Alessandro Checcucci Trofarello, li 26 settembre 1867 Sentito dispiacere per il colera che ha colpito Albano e la residenza estiva del collegio Nazareno – ammirazione per la struttura edilizia e il metodo pedagogico del medesimo collegio 434 <+>

Lett. n. 1096. Al vescovo di Casale Monferrato, Pietro Maria Ferrè – Trofarello, 28 settembre 18]67 Incoraggiamento per la missione episcopale – invio di una copia delle costituzioni salesiane – annuncio di una sua prossima visita 437 <+>

Lett. n. 1097. Ai conti Francesco e Luigia Viancino Torino, 1° ott[obre] 1867 Accusa ricevuta e ringrazia per le due somme di denaro inviategli 438 <+>

Lett. n. 1098. A don Raffaele Cianetti Torino, 2 ottob[re 18]67 Disponibilità ad accogliere un ragazzo a Mirabello – grave malattia del rettore della chiesa di S. Leonardo a Lucca per il quale l’intera comunità prega – buone notizie dei due fratelli Morelli 439 <+>

Lett. n. 1099. A don Domenico Pestarino Torino, 4 ott[obre 18]67 Soddisfazione per la prossima inaugurazione della cappella dell’erigendo collegio e per i buoni raccolti della campagna – suo accordo per una eventuale questua di vino a favore della chiesa – di Maria Ausiliatrice 440 <+>

Lett. n. 1100. A don Giovanni Battista Lemoyne * [Torino], 18 ottfobre 18] 67 Rapidissima risposta a due domande 441 <+>

Lett. n. 1101. Alla contessa Carlotta Callori *Torino, 19 ott[obre 18]67 Scherzoso atto di ubbidienza – soddisfazione dei ragazzi dell’Oratorio per il trattamento ricevuto durante la gita – proseguono i lavori per la stampa del libro atteso da tanto tempo – altre informazioni 441 <+>

Lett. n. 1102. Al vescovo di Cuneo Andrea Formica *Torino, 19 ott[obre 18]67 – A proposito di due giovani raccomandatigli 443 <+>

Lett. n. 1103. Al canonico di Alba Vincenzo Sismonda Torino, 20 ott[obre 18]67 Invito a trasmettere fiducia nella sapienza e bontà di Dio ad una signora ammalata – preghiera e carità a benefìcio della chiesa di Maria Ausiliatrice se «persona agiata» 444 <+>

Lett. n. 1104. Al chierico Giovanni Turco Torino, 23 ott[obre 18]67 Ringraziamento per la lettera inviatagli – consigli di vita spirituale – richiesta di disponibilità – per tradurre dal francese alcuni libretti 444 <+>

Lett. n. 1105. A don Giovanni Anfossi Torino, 29 ottfobre 18]67 Complimenti per il suo attaccamento all’abito ecclesiastico – consigli spirituali 445 <+>

Lett. n. 1106. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Limberti Torino, 30 ott[obre 18] 67 Invia immaginette e assicura preghiere 446 <+>

Lett. n. 1107. Al marchese Ignazio Pallavicini Torino, 30 ott[obre 18]67 Chiede se le lettere gli pervengono direttamente, così da poter essere lette e poi bruciate – domanda se desidera una visita a Mombaruzzo o a Genova 447 <+>

Lett. n. 1108. A don Francesco Proverà [Casale, fine ottobre 1867] Problema di pagamento della tassa sulla ricchezza mobile per la casa di Mirabello 448 <+>

Lett. n. 1109. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – Torino, 3 novembre [18]67 Dà spiegazioni circa alcuni seminaristi ricevuti a Valdocco – invia notizie di quelli appartenenti alla diocesi di Torino 449 <+>

Lett. n. 1110. A don Eugenio Reffo Torino, 16 novembre [18]67 – A proposito dell’eredità Fissore impugnata dagli eredi 450 <+>

Lett. n. 1111. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 18 novembre [18]67 – Buone notizie da casa – terminati i lavori della chiesa di Maria Ausiliatrice – lettere per vari nobili di Roma – richiesta di denaro 451 <+>

Lett. n. 1112. Al cavaliere Zaverio Provana di Collegno Torino, 30 novembre [18]67 Annuncio di una prossima sua visita 453 <+>

Lett. n. 1113. A don Domenico Pestarino Torino, 3 dic[embre 18]67 Progetto di visitare Mornese per raccogliere le decime del raccolto 453 <+>

Lett. n. 1114. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano [Torino], 4 dic[embre 18]67 Domanda di raccogliere denaro e di ritornare 454 <+>

Lett. n. 1115. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano *Torino, 7 dic[embre 18]67 Invia lettera del cav. Carlo Pazzini relativa all’affare di una cascina – comunica alcune grazie ricevute per intercessione di Maria Ausiliatrice – chiede la data del ritorno da Roma 455 <+>

Lett. n. 1116. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti – ‘Torino, 7 dicfembre 18]67 Nota dei seminaristi residenti a Valdocco – invito a venire a celebrare una santa messa 457 <+>

Lett. n. 1117. Al chierico Luigi Vaccaneo Torino, 11 dicembre [18] 67 Ringraziamento per la lettera inviatagli – suggerimenti di vita spirituale 457 <+>

Lett. n. 1118. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano [Torino, metà dicembre 1867] Trovandosi in grave crisi di liquidità monetaria chiede l’aiuto di benefattori per il pagamento delle spese per la chiesa di Maria Ausiliatrice – proposta di precettore per i figli del duca di – Sora 458 <+>

Lett. n. 1119. Alla superiora delle Fedeli Compagne di Gesù in Torino, madre Eudosia – [Torino, 15 dicembre 1867] – Lettera di presentazione di una postulante 460 <+>

Lett. n. 1120. Al vescovo di Casale Monferrato, Pietro Maria Ferrè – Torino, 19 dic[embre 18]67 Richiesta di approvazione diocesana della società salesiana 461 <+>

Lett. n. 1121. Al vescovo di Asti Carlo Savio *Torino, 19 dic[embre 18]67 Invia dimissorie per l’ordinazione di un chierico – richiesta di poter ammettere alla vestizione clericale un giovane astigiano accolto a Valdocco – accenno al problema del reperimento di chierici per l’Oratorio di fronte alle obiezioni degli Ordinari 462 <+>

Lett. n. 1122. Alla contessa Maria Coggiola *Torino, 21 dicembre 1867 Invito per la messa natalizia di mezzanotte 463 <+>

Lett. n. 1123. A don Domenico Pestarino Torino, 25 dic[embre 18]67 Notifica di aver ricevuto la cassa con i doni offerti – invia libri da distribuirsi ad alcuni benefattori – gratitudine per l’accoglienza ricevuta in paese – messaggio per una benefattrice – grazie della Madonna a Valdocco – sua disponibilità ad accogliere alcuni ragazzi raccomandatigli – qualche disturbo di salute 464 <+>

Lett. n. 1124. Alla signora Carolina Rivolta Guenzati Torino, 26 dicembre 1867 Chiede alcuni arredi per la chiesa di Maria Ausiliatrice 466 <+>

Lett. n. 1125. Al marchese Ignazio Pallavicini Torino, 30 dic[embre 18]67 Auguri e ringraziamenti – consigli di vita spirituale – richiesta di finanziamenti per l’acquisto – di indumenti invernali per i giovani 467 <+>


1868

Lett. n. 1126. Alla duchessa Maria Melzi d’Eril [Torino, gennaio 1868] – Fa omaggio delle medaglie di Maria Ausiliatrice – buone notizie dei familiari della duchessa 468 <+>

Lett. n. 1127. A don Salvatore Bertini Torino, 2 gennaio [18]68 Congratulazioni e incoraggiamenti per la nomina a rettore-parroco di S. Leonardo a Lucca 469 <+>

Lett. n. 1128. A don Raffaele Cianetti Torino, li 2 gennaio [18]68 Si rallegra per la nomina a curato – assicura preghiere per le persone raccomandategli – pensieri spirituali – richiesta di trovare benefattori disponibili per arredare la chiesa di Maria Ausiliatrice 470 <+>

Lett. n. 1129. Ad una contessa non identificata Torino, 3 gennaio [18]68 Ringrazia per la disponibilità a collaborare alle spese dell’arredamento della chiesa di Maria Ausiliatrice – invita alla carità come antidoto del colera 471 <+>

Lett. n. 1130. Al giovane Ottavio Bosco di Ruffino Torino, 3 gennaio [18]68 Impedito dalla neve di cenare assieme, gli augura buon viaggio – saluti alla famiglia 471 <+>

Lett. n. 1131. Al padre scolopio Alessandro Checcucci Torino, 3 gennaio [18]68 Riferisce di aver letto ai giovani il messaggio inviato loro – auspica un aiuto per provvedere all’arredo della chiesa di Maria Ausiliatrice anche come antidoto al colera – informa sulla diffusione delle Letture Cattoliche 472 <+>

Lett. n. 1132. Alla madre oblata Maria Maddalena Galeffi Torino, 3 gennaio [18]68 – Ringrazia per la disponibilità ad assumersi parte della spesa per un altare della chiesa di Maria Ausiliatrice 473 <+>

Lett. n. 1133. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano *Torino, 3 gennaio [18]68 Notizie varie dell’Oratorio – numerose commissioni da fare in Roma 474 <+>

Lett. n. 1134. A don Giovanni Bonetti Torino, 7 gennaio [18]68 Lettera di accompagnamento dei pensieri-strenna per i singoli giovani del piccolo seminario di Mirabello 475 <+>

Lett. n. 1135. A don Giovanni Battista Lemoyne Torino, 8 gennaio [18]68 Risposta alla lettera collettiva e alle lettere personali di augurio per le feste natalizie e per il capo d’anno da parte dei superiori e degli allievi del collegio di Lanzo – probabile vocazione salesiana del giovane de Magistris 476 <+>

Lett. n. 1136. A don Domenico Pestarino [Torino], 8 [gennaio 1868] Informazioni sulla malattia del chierico Giuseppe Mazzarello ricoverato in ospedale – preoccupazioni e speranza da comunicare ai parenti del chierico 478 <+>

Lett. n. 1137. All’arcivescovo di Fermo, card. Filippo de Angelis – *Torino, 9 gennaio 1868 – Solito problema con l’arcivescovo per i chierici dell’Oratorio frequentanti il seminario di Torino – chiede consigli – allega osservazioni critiche sui docenti del seminario 479 <+>

Lett. n. 1138. Alla contessa Carlotta Callori *Torino, 10 gennaio [18]68 Informazioni della sua visita al figlio a Valsalice – problemi della eccessiva voluminosità del libro in stampa – sospeso il progetto di erezione di un liceo – richiesta di sussidio – altre notizie 481 <+>

Lett. n. 1139. Alla contessa Carlotta Callori [Torino, 11 gennaio 1868] Disdice l’appuntamento fissato per la serata 483 <+>

Lett. n. 1140. Al vescovo di Casale Monferrato, Pietro Maria Ferrè Torino, 12 gennaio [18] 68 Cortesie – abbozzo di eventuale documento di approvazione diocesana della società salesiana – richiesta di miglioramenti del testo delle costituzioni 483 <+>

Lett. n. 1141. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, [13 gennaio 18]68 Invia ringraziamenti a benefattori e assicura preghiere – comunica la morte di alcuni benefattori di Torino – dà notizie della difficile situazione in cui versano i giovani dell’Oratorio a causa dell’intenso freddo – chiede di fare alcune commissioni in città – auspica un rapido ritorno a Torino 484 <+>

Lett. n. 1142. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano *Torino, 21 [gennaio 1868] Assicura preghiere per tutte le persone raccomandategli – correzione della scritta sulla medaglia di Maria Ausiliatrice – commissioni varie per benefattori e amici di Roma – possibilità di ritorno sul trono da parte del re di Napoli – notizie dell’Oratorio – problemi della tipografia di Valdocco 487 <+>

Lett. n. 1143. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano [Torino, poster. 22 gennaio 1868] Annuncia la morte del chierico Mazzarello e del barone Duprè – dà alcune commissioni, fra cui la diffusione delle Letture Cattoliche – preparativi all’Oratorio per la festa di S. Francesco di Sales 489 <+>

Lett. n. 1144. Circolare *Torino, 25 gennajo 1868 Richiesta di diffusione delle Letture Cattoliche – pieno appoggio del papa e del card, vicario all’iniziativa 490 <+>

Lett. n. 1145. A don Domenico Pestarino Torino, 28 [gennaio 18]68 Soddisfazione per la risposta del sindaco ad una perquisizione dei carabinieri – invito a venire a visitarlo assieme al segretario comunale – richiesta di portare con sé il volume che intende consultare – saluti agli amici 491 <+>

Lett. n. 1146. A don Giovanni Battista Lemoyne Torino, 29 [gennaio 18]68 Lo incarica di varie commissioni in Genova: per la commendatizia, da parte dell’arcivescovo, in favore della società salesiana – per la diffusione delle Letture Cattoliche – per la ricerca di fondi coi quali arredare la chiesa di Maria Ausiliatrice – aiuto della madre per avvicinare eventuali benefattori della città 492 <+>

Lett. n. 1147. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 29 [gennaio 18]68 Concorda con la sua decisione di rimanere ancora a Roma – ringrazia i benefattori romani – informa su una grazia della Madonna – chiede di interessarsi per l’eventuale titolo onorifico a favore dell’abate Soleri – notizie di Valdocco – proposta di sostituzione del modello di medaglia inviatogli onde risparmiare sui costi 494 <+>

Lett. n. 1148. Alla madre superiora dell’ospedale mauriziano, Maria de’ Gioanni Torino, 1° febb[raio] 1868 Ringraziamento per l’offerta che devolve per la chiesa di Maria Ausiliatrice – si impegna a celebrare le S. Messe per le quali ha ricevuto l’offerta 495 <+>

Lett. n. 1149. All’arcivescovo di Fermo, card. Filippo de Angelis *Torino, 9 febb[raio 18]68 Domanda una commendatizia, da aggiungere alle altre, a favore delle costituzioni salesiane – speranza della medesima da parte dell’arcivescovo di Torino – notizie positive sul professore di storia ecclesiastica in seminario, Francesco Barone 496 <+>

Lett. n. 1150. Al ministero della Guerra [Ettore Bertolè Viale] *Torino, 11 febb[raio] 1868 Richiesta di sussidio per l’acquisto di generi alimentari a favore dell’Oratorio 497 <+>

Lett. n. 1151. Al cavaliere Fedèrico Oreglia di S. Stefano Torino, 11 febbraio [18]68 Dà informazioni su alcuni benefattori – buone prospettive per l’approvazione delle costituzioni – grazia di Maria Ausiliatrice – modifiche al progetto di convenzione per Vigna Pia 498 <+>

Lett. n. 1152. Al padre oblato Luigi Dadesso *Torino, 14 febbraio [18]68 Inopportunità di pubblicare nelle Letture Cattoliche la traduzione di un testo di pietà, anziché di contenuto ameno – invito ad un abboccamento all’Oratorio 499 <+>

Lett. n. 1153. A don Domenico Pestarino Torino, 23 febbraio [18]68 Ancora a proposito della visita dei carabinieri di Mornese – notizie di Valdocco – bigliettino per il giovane Giovanni Pestarino 500 <+>

Lett. n. 1154. Al giovane Giovanni Pestarino Torino, 23 feb[braio 18]68 Lo consiglia di attendere, per motivi di salute, prima di applicarsi agli studi per diventare sacerdote – nei dubbi meglio rivolgersi a don Pestarino 501 <+>

Lett. n. 1155. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 29 febbraio [18] 68 Si giustifica per la mancata corrispondenza – chiede di continuare il sussidio per la cappella di S. Anna nella chiesa di Maria Ausiliatrice – la invita a visitare l’Oratorio – assicura preghiere per tutta la famiglia 502 <+>

Lett. n. 1156. Al vescovo di Modena, Francesco Emilio Cugini Torino, 2 marzo 1868 Richiesta di commendatizia per la società salesiana 503 <+>

Lett. n. 1157. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 3 marzo [18]68 Notizie dell’Oratorio – grazie di Maria Ausiliatrice – commissioni varie da eseguire a Roma 504 <+>

Lett. n. 1158. Al signor Francesco Nicoletti Torino, 4 marzo [18]68 Ricordi del viaggio a Roma – invito ad aver fiducia in Dio nelle difficoltà – disponibilità a collocare subito nella chiesa di Maria Ausiliatrice il dipinto che dovesse pervenirgli da Roma – problemi di spedizione delle Letture Cattoliche – saluti ad alcuni amici di Roma 506 <+>

Lett. n. 1159. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 6 marzo [18]68 Precisa come fargli pervenire con sicurezza il denaro già raccolto per la chiesa di Maria Ausiliatrice – promette preghiere per tutta la famiglia 507 <+>

Lett. n. 1160. Al vescovo di Casale Monferrato, Pietro Maria Ferrè Torino, 6 marzo [18]68 Informazioni sulle dimissorie di alcuni ordinandi – auspicio di molte vocazioni in diocesi 508 <+>

Lett. n. 1161. Al conte Costantino Radicati Talice di Passerano Torino, 6 marzo [18]68 Invia lettera di mons. Luca Pacifici con la concessione della facoltà richiesta – si impegna a trasmettere informazioni positive sull’avv. Giuseppe Marinetti 509 <+>

Lett. n. 1162. All’arcivescovo di Fermo, card. Filippo de Angelis Torino, 9 marzo 1868 Rinnova la supplica di una commendatizia a favore della società salesiana onde poterla aggiungere a quella di altri vescovi 510 <+>

Lett. n. 1163. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 9 marzo [18]68 Annuncia la partenza per Roma di comuni amici – incarica il cav. di riverire i neocardinali a nome di tutta la comunità di Valdocco – chiede notizie dei benefattori di Roma, cui invia saluti e preghiere 511 <+>

Lett. n. 1164. Al vescovo di Casale Monferrato, Pietro Maria Ferrè Torino, 14 marzo [18]68 Problemi di dimissorie del chierico Paolo Albera – richiesta di commendatizia per ottenere la dispensa di età per l’ordinazione del chierico Secondo Merlone – trasmette documento legale di costituzione del patrimonio ecclesiastico per il chierico Fagnano 512 <+>

Lett. n. 1165. Al vescovo di Casale Monferrato, Pietro Maria Ferrè Torino, 16 marzo 1868 Dati anagrafici del chierico Secondo Merlone dimenticati di allegare alla lettera precedente 513 <+>

Lett. n. 1166. Al duca Tommaso Gallarati Scotti Torino, 19 marzo [18]68 Ringraziamenti per l’offerta – assicura preghiere – auguri di buon viaggio Milano-Roma e ritorno 514 <+>

Lett. n. 1167. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano *Torino, 25 marzo [18]68 Accusa ricevuta di varie lettere – affida commissioni varie per benefattori – programma della consacrazione della chiesa di Maria Ausiliatrice per la quale gradirebbe la presenza di mons. Vitelleschi – invito a prevedere il ritorno prima di tale solenne inaugurazione – notizie di Valdocco – bisogno di denaro 515 <+>

Lett. n. 1168. Al maestro di camera di S.S., Francesco Ricci Paracciani *Torino, 26 marzo [18]68 Fecilitazioni per la nomina a cameriere segreto del papa – raccomanda il latore della lettera, conte Luigi Fresia 517 <+>

Lett. n. 1169. Circolare [Torino, aprile 1868] Comunica e giustifica la riduzione del periodo delle vacanze 517 <+>

Lett. n. 1170. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 3 aprile [18]68 Commissioni varie in Roma – memoria per il papa – indulgenze pontificie – non necessità di procedere ad una vendita – saluti a nome degli amici di Torino che attendono il suo ritorno 518 <+>

Lett. n. 1171. Alla contessa Margherita Caccia Dominioni Torino, 4 aprile [18]68 Accusa ricevuta e ringrazia dell’offerta per la chiesa di Maria Ausiliatrice, di ormai prossima consacrazione – preghiere della comunità per la salute di padre Tersi 520 <+>

Lett. n. 1172. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 9 aprile [18]68 Ringrazia per la somma ricevuta – annuncia l’imminente collocazione dell’altare di S. Anna nella chiesa di Maria Ausiliatrice ormai prossima alla consacrazione 521 <+>

Lett. n. 1173. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Torino, 10 ap[rile 18]68 Promette preghiere – insiste per le indulgenze papali – allega due lettere – chiede di fermarsi a Firenze nel viaggio di ritorno da Roma – notevoli spese all’Oratorio per il pane e per la chiesa di Maria Ausiliatrice – generosità di nobildonne fiorentine – saluti ai benefattori 522 <+>

Lett. n. 1174. Alla duchessa Elisa Sardi Melzi d’Eril Torino, 12 ap[rile 18]68 Esprime soddisfazione per i sacramenti ricevuti dal principe Gonzaga – comunica di non essersi potuto recare a Milano a causa del mal di denti – assicura preghiere per tutti i familiari 523 <+>

Lett. n. 1175. Alla contessa Carlotta Callori Torino, 13 ap[rile 18]68 Elenco di scuse – modifiche al progetto di liceo – informazioni varie – benevolenza del vescovo di Casale 524 <+>

Lett. n. 1176. Al marchesino Giacomo Antinori Torino, 14 ap[rile 18]68 Ringrazia per le offerte delle Letture Cattoliche – condoglianze per la morte della madre – ossequi al padre e ai superiori del collegio – pensieri spirituali 526 <+>

Lett. n. 1177. Al vescovo di Ivrea Luigi Moreno “Lanzo, 15 ap[rile 18]68 Richiesta di commendatizia per l’approvazione delle costituzioni salesiane 527 <+>

Lett. n. 1178. Alla contessa Carlotta Callori Torino, 30 ap[rile 18]68 Lettera di accompagnamento del libro fresco di stampa – due immaginette per i figli – promette preghiere per tutta la famiglia durante il mese di maggio 528 <+>

Lett. n. 1179. Circolare ai salesiani [Torino, fine aprile 1868] Lettera di animazione spirituale sulla regolarità e l’osservanza religiosa, l’unità di spirito e di amministrazione 529 <+>

Lett. n. 1180. Al conte Annibale Bentivoglio Torino, 3 maggio 1868 Condoglianze per la perdita della moglie – parole di speranza – invito a partecipare alla consacrazione della chiesa di Maria Ausiliatrice 532 <+>

Lett. n. 1181. Al rettore del seminario di Torino, Alessandro Vogliotti *Torino, 22 maggio [18]68 Giustificazione del ritardo nel pagare i debiti col seminario – auspicio che senta come propri i chierici dell’Oratorio – domanda di sincerità nei loro rapporti 533 <+>

Lett. n. 1182. A don Prospero Curti *Torino, 24 maggio [18]68 Proposta di fondazione di un’associazione locale per la diffusione delle Letture Cattoliche – invito a visitare l’Oratorio 534 <+>

Lett. n. 1183. Al vescovo di Casale Monferrato, Pietro Maria Ferrè *Torino, 24 maggio [18]68 Chiede di sapere quando il prelato potrà tenere le due prediche in occasione della consacrazione della chiesa di Maria Ausiliatrice – ossequi da parte dei marchesi Fassati – attesa del prossimo incontro 535 <+>

Lett. n. 1184. Alla marchesa Luisa Cappelletti Torino, 25 maggio 1868 Partecipazione alle inquietudini per il comportamento del figlio – disponibilità a scrivergli un’eventuale lettera – saluti alla famiglia Cavalletti 536 <+>

Lett. n. 1185. Al vescovo di Casale Monferrato, Pietro Maria Ferrè *Torino, 27 m[aggio 18]68 Ringraziamento per aver accettato di venire per la predicazione all’Oratorio – rincrescimento per eventuali disagi – comunica gli orari per il viaggio 537 <+>

Lett. n. 1186. Al vescovo di Ivrea Luigi Moreno Torino, 28 mag[gio 18]68 Rinnova la domanda di commendatizia in favore della società salesiana – chiede se debba rimanere in attesa oppure no 538 <+>

Lett. n. 1187. Al vicario generale di Vercelli, Vincenzo Capelli [Torino, 29 maggio 1868] Domanda di commendatizia per la società salesiana – prossimo invio di notizie circa la vocazione di diversi giovani della diocesi di Vercelli – invito a visitare l’oratorio e a fermarsi a mensa in occasione delle celebrazioni per la consacrazione della chiesa di Maria Ausiliatrice 539 <+>

Lett. n. 1188. All’arcivescovo di Modena, Francesco Emilio Cugini Torino, 29 mag[gio 18]68 Richiesta di commendatizia a favore della società salesiana 540 <+>

Lett. n. 1189. All’arcivescovo di Fermo, card. Filippo de Angelis “Torino, 2 giugno 1868 Richiesta di consigli in ordine alla richiesta di definitiva approvazione delle costituzioni salesiane o, in subordine, alla concessione al vescovo di Casale della facoltà di procedere alle ordinazioni dei chierici residenti a Mirabello anche se appartenenti ad altre diocesi – possibilità di educare i chierici all’Oratorio in caso di richiesta di ordinazioni – ossequi dagli altri salesiani 541 <+>

Lett. n. 1190. Al conte Francesco Viancino Torino, 6 giugno [18]68 Invito a partecipare alla festa della consacrazione della chiesa di Maria Ausiliatrice – proposta di collaborare col barone Bianco di Barbania per la colletta alla porta della chiesa – auguri e preghiere 542 <+>

Lett. n. 1191. Al duca Tommaso Gallarati Scotti Torino, 7 giugno [18]68 Nella incertezza della presenza del duca alla consacrazione della chiesa di Maria Ausiliatrice, promette speciali celebrazioni di messe per l’intera famiglia 543 <+>

Lett. n. 1192. Al papa Pio IX A Domo sodalitia Pagi Mirabelli, quarto idus Junii MDCCCLXVIII Richiesta di approvazione pontificia della società salesiana «fondata» dal papa medesimo – possibilità di far ordinare i chierici dal vescovo di Casale Monferrato, che aveva già dato l’approvazione diocesana alla stessa società 544 <+>

Lett. n. 1193. Al papa Pio IX Torino, 18 giugno 1868 Richiesta di ordinazione extra tempora e di dispensa dall’età a favore di tre chierici dell’Oratorio 546 <+>

Lett. n. 1194. Ad un destinatario [conte] non identificato Torino, 25 giugno [18]68 Pieno accordo circa un affare in corso – garantisce la protezione celeste e l’esaudimento delle proprie preghiere 547 <+>

Lett. n. 1195. A don Giovanni Bonetti Torino, 1° luglio [18]68 Spiega come riparare al contrattempo occorso per il biglietto ferroviario di mons. Rota – si complimenta per la biografia del Saccardi, cui per altro ha apportato qualche modifica 547 <+>

Lett. n. 1196. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Limberti Torino, 8 luglio [18]68 Su richiesta dell’arcivescovo sospende l’allontanamento di un giovane dall’Oratorio – chiede precisazioni circa la responsabilità dell’eventuale direttore salesiano presso il collegio Galilei – domanda una commendatizia in favore della società salesiana – vivacità dei ragazzi fiorentini accolti a Valdocco 548 <+>

Lett. n. 1197. Al vicario capitolare di Vigevano, Vincenzo Capelli [Torino, 9 luglio 1868] Buone notizie circa alcuni chierici e meno buone per un altro 549 <+>

Lett. n. 1198. Al cavaliere Zaverio Provana di Collegno Torino, 10 luglio [18]68 Annuncia sua prossima visita a Cumiana con don Francesia ed eventualmente col professor Bacchialoni – invito a venire a Valdocco a pranzo assieme ai figli 550 <+>

Lett. n. 1199. Al prevosto di Casorzo Felice Bava Torino, 13 luglio [18]68 Ringrazia per l’offerta – assicura preghiere 551 <+>

Lett. n. 1200. Alla contessa Lucrezia Bardi Dufour Torino, 3 agosto [18]68 Ringrazia e contraccambia le preghiere – chiede di distribuire medaglie di Maria Ausiliatrice ad alcuni benefattori – ossequi alle generose nobildonne fiorentine 552 <+>

Lett. n. 1201. Al sindaco di Torino Filippo Galvagno [Torino, poster. 6 agosto 1868] Precise controdeduzioni alle proposte avanzate dalle autorità municipali per un progetto di sistemazione territoriale e viaria presso l’Oratorio 553 <+>

Lett. n. 1202. Al padre gesuita Giuseppe Oreglia di S. Stefano Torino, 7 ag[osto 18]68 Problemi relativi alla concessione delle dimissorie ai chierici della società salesiana – precise domande al riguardo da porre al card. Berardi – ritorno dalla Sardegna del fratello Federico – saluti ai padri de «La Civiltà Cattolica» – cattive notizie sulla salute del conte Solaro della Margherita 556 <+>

Lett. n. 1203. Alla marchesina Azelia Fassati Torino, 10 ag[osto 18]68 Dichiara di voler soddisfare le richieste spirituali avanzategli – è a disposizione completa del fratello – allega lettera per il padre 558 <+>

Lett. n. 1204. Ad un sacerdote non identificato Torino, 14 ag[osto 18]68 Suggerimenti spirituali per ottenere la grazia della salute – eventuale offerta per la chiesa di Maria Ausiliatrice in caso di miglioramento 558 <+>

Lett. n. 1205. Al marchese Manuele de Gregorio Torino, 15 ag[osto 18]68 Impossibilità di dare le informazioni richieste su di una persona – saluti e auguri di ogni bene 559 <+>

Lett. n. 1206. Al signor Giovanni Battista Proverà Torino, 15 agosto 1868 Sottoscrizione di un prestito di lire 14.000 con impegno di restituzione con interesse 560 <+>

Lett. n. 1207. Al teologo Pietro Raffaele Abbondioli Torino, 28 ag[osto 18]68 Appuntamento incerto a motivo dell’incerta presenza da Torino di un «noto personaggio» 561 <+>

Lett. n. 1208. Ad un consigliere comunale di Lanzo Torino, 28 ag[osto 18]68 Proposte per una maggior stabilità del collegio-convitto di Lanzo 561 <+>

Lett. n. 1209. Al capo sezione del ministero degli Affari Esteri aw. Carlo Cantón Torino, 28 ag[osto 18]68 Comunica che accoglie la richiesta di non allontanare il giovane Pucci raccomandatogli – auguri a tutta la famiglia 562 <+>

Lett. n. 1210. Alla contessa Virginia Cambray Digny *Torino, 31 ag[osto 18]68 Istanza di eventuale trasmissione di una raccomandazione al marito-ministro perché venga concessa una promozione ad un benefattore – invito a visitare la nuova chiesa di Maria Ausiliatrice 563 <+>

Lett. n. 1211. Al duca Tommaso Gallarati Scotti Torino, 5 settembre 18]68 Ricevuto un bozzetto di un dipinto per la chiesa di Maria Ausiliatrice, avanza tre proposte al riguardo – assicura preghiere per la duchessa incinta 564 <+>

Lett. n. 1212. Circolare *Torino, 7 settembre 1868 Notizie della consacrazione della chiesa di Maria Ausiliatrice – omaggio della medaglia commemorativa e richiesta di ulteriore collaborazione per l’arredamento 565 <+>

Lett. n. 1213. A don Francesco Proverà Torino, 9 sett[embre 18]68 Pensieri spirituali per persone inferme – complimenti per la generosità dimostratagli – a Valdocco non mancano mai «tribulazioni» 567 <+>

Lett. n. 1214. Al giovane Emanuele Fassati *Trofarello, 14 settembre 18]68 Pensieri spirituali – saluti per la mamma e altri familiari – desiderio di incontrare la contessa De Maistre in un suo eventuale passaggio da Torino 567 <+>

Lett. n. 1215. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Troffarello, 16 settembre 18]68 Invito a venirlo a trovare agli esercizi di Trofarello per alcuni urgenti affari – allega lettera della marchesa Villarios con la notizia della morte del nipote Alberto 568 <+>

Lett. n. 1216. Alla marchesa Maria Fassati Trofarello, 18 settembre 18]68 Fissa appuntamento per il figlio e la madre – saluti per tutta la famiglia 569 <+>

Lett. n. 1217. Al provveditore agli studi di Torino, Vincenzo Garelli [Trofarello, 19 settembre 1868] Domanda di autorizzare don Fagnano all’insegnamento in quarta ginnasio nel collegio di Lanzo 570 <+>

Lett. n. 1218. Al papa Pio IX *Mirabelli, XII Kalendas Octobris annos MDCCCLXVIII Solito problema delle ordinazioni dei chierici – richiesta della facoltà di dare le dimissorie ad decennium (o per altro periodo di tempo) per i chierici che ritiene di non inviare, per vari motivi, nei seminari diocesani 572 <+>

Lett. n. 1219. Al maestro di camera di S.S, mons. Francesco Ricci Paracciani Torino, 27 settembre 18]68 Chiede scusa per la modesta accoglienza tributatagli a Valdocco – supplica un suo intervento per un titolo onorifico al generoso benefattore abate Soleri – rimane in attesa dell’indulgenza plenaria 573 <+>

Lett. n. 1220. A un giovane non identificato *[Torino], 28 settembre 18]68 Appuntamento per una conversazione e un pasto 574 <+>

Lett. n. 1221. Al provveditore agli studi di Torino, Vincenzo Garelli *Torino, 28 settembre 1868 Domanda di riconoscimento dei titoli di insegnamento ai fini del pareggiamento del ginnasio di Lanzo – disponibilità ad ottemperare ad ulteriori formalità 575 <+>

Lett. n. 1222. Al duca Tommaso Gallarati Scotti *Torino, 28 settembre 18]68 Ulteriori suggerimenti per il dipinto per la chiesa di Maria Ausiliatrice, di cui alla Lett. 1211 – auguri e preghiere 576 <+>

Lett. n. 1223. Al sindaco di Torino Filippo Galvagno [Torino, fine settembre 1868] Istanza di intervento onde superare le difficoltà che si frappongono alla sistemazione viaria nei pressi di Valdocco, di cui alla Lett. 1201 577 <+>

Lett. n. 1224. Al conte Francesco Viancino *Torino, 30 settembre 18] 68 Dispiacere di non aver ancora potuto accettare l’invito a trascorrere assieme alcuni giorni di riposo presso di lui a Bricherasio – buone prospettive religiose per il ragazzo Cinzano raccomandatogli 579 <+>

Lett. n. 1225. All’arcivescovo di Firenze Gioacchino Umberti Torino, 1° ottobre [18]68 Raccomanda il chierico Lorenzo Vay, già allievo di Valdocco, che si reca a Firenze per il servizio alla cappella reale 580 <+>

Lett. n. 1226. Alla contessa Luigia Barbò [Castelnuovo d’Asti], 3 ott[obre 18]68 Impossibilitato a farle visita nella casa di campagna a Rovello, la rivedrà presto a Milano – assicura preghiere anche per il marito – saluti al prevosto del paese 580 <+>

Lett. n. 1227. Alla contessa Margherita Caccia Dominioni Castelnuovo d’Asti, 3 ott[obre 18]68 Prega per il figlio ammalato della contessa – annuncia suo viaggio a Milano e probabile visita – pensiero spirituale 581 <+>

Lett. n. 1228. A don Giovanni Battista Lemoyne Castelnuovo, 5 ott[obre 18]68 Dà un breve elenco di ragazzi da accogliere a Lanzo – chiede quello dei ragazzi della diocesi di Genova – espone i suoi programmi di viaggio – ricordi per un direttore di una casa 582 <+>

Lett. n. 1229. Al cavaliere Federico Oreglia di S. Stefano Castelnuovo d’Asti, 5 ott[obre 18]68 Informazioni varie su un ragazzo di Firenze raccomandatogli e sui suoi movimenti a Castelnuovo d’Asti – saluti dai comuni amici del paese – pensiero di vita spirituale 583 <+>

Lett. n. 1230. Al padre gesuita Giuseppe Oreglia di S. Stefano *Castelnuovo d’Asti, 5 ott[obre 18]68 Sempre a proposito delle dimissorie per i chierici salesiani chiede se far intervenire qualcuno presso il papa oppure attendere tempi migliori in attesa di un suo viaggio a Roma in inverno – ritorno a Torino del fratello Federico – saluti al padre Angelini 584 <+>

Lett. n. 1231. A don Francesco Proverà *Castelnuovo, 5 ottfobre 18]68 Giustifica la sua mancata visita a Mirabello – invita al dialogo coi confratelli – trasmette consigli per alcuni ragazzi – chiede di aumentare a 170 il numero degli allievi 585 <+>

Lett. n. 1232. All’avvocato Luigi Bertagna *Becchi, 8 ott[obre 18]68 Si scusa per non aver potuto accogliere l’invito del figlio a fargli visita con la banda, a motivo del cattivo tempo 587 <+>

Lett. n. 1233. A don Giovanni Bonetti [Castelnuovo d’Asti, 9 ottobre 1868] Buone prospettive di evitare difficoltà col Provveditore degli studi per il riconoscimento dei titoli di insegnamento nel piccolo seminario di Mirabello 587 <+>

Lett. n. 1234. A don Salvatore Bertini *Castelnuovo d’Asti, 14 ott[obre 18]68 Ringraziamenti per l’offerta pervenutagli dalla famiglia Catturegli – auguri ai comuni amici – invito a venire a Torino a celebrare una messa nella chiesa di Maria Ausiliatrice ed essere suo ospite 588 <+>

Lett. n. 1235. Alla contessa Carlotta Callori *Castelnuovo d’Asti, 14 ott[obre 18]68 Crediti, e non debiti, della contessa verso la tipografia di Valdocco – informazioni positive sull’avanzamento dei lavori per il progetto, molto riservato, del liceo – saluti da parte del figlio Ranieri Massimiliano in visita a Valdocco 589 <+>

Lett. n. 1236. Al capo sezione del ministero degli Affari Esteri aw. Carlo Canton Castelnuovo d’Asti, 15 ott[obre 18]68 Richiesta di intervento, presso il ministero della Guerra, onde ottenere indumenti e coperte per l’imminente stagione invernale 590 <+>

Lett. n. 1237. A don Salvatore Bertini Torino, 28 ott[obre 18]68 Accusa ricevuta di una lettera – attende la sua venuta – invia alcune medaglie di Maria Ausiliatrice per quanti hanno bisogno di grazie – assicura preghiere 591 <+>

Lett. n. 1238. Al capo sezione del ministero degli Affari Esteri aw. Carlo Canton Torino, 2 novembre [18]68 Ringrazia per l’offerta e per l’esito favorevole del suo intervento presso il ministero della Guerra – allega lettera per il ministro Menabrea contenente ringraziamenti e ulteriore «cosa confidenziale» – invoca benedizioni celesti su tutta la famiglia 591 <+>

Lett. n. 1239. Al cavaliere Abele Provana di Collegno Torino, 2 novembre 1868 Suggerisce alcuni criteri per rielaborare in un solo volumetto due biografìe di S. Maria Maddalena – invito a visitare la chiesa di Maria Ausiliatrice 593 <+>

Lett. n. 1240. Alla baronessa Olimpia Savio Torino, 2 novembre [18]68 Disguidi postali e arrivi dei collegiali giustificano il ritardo della risposta – si dichiara disposto a provvedere al fanciullo raccomandatogli – invito a visitare l’Oratorio di Valdocco 593 <+>

Lett. n. 1241. Al professore Carlo Bacchialoni [Torino], 4 novembre 1868 Dedica di un volume 595 <+>

Lett. n. 1242. Al conte Costantino Radicati Talice di Passerano Torino, 4 novembre [18]68 Invia in dono una lepre – auguri 595 <+>

Lett. n. 1243. [Al vicario generale di Vercelli, Vincenzo Capelli] Torino, 6 novembre [18] 68 Referenze non tutte positive del chierico Gioanni Vecchio, già ospite a Valdocco 596 <+>

Lett. n. 1244. Alla contessa Carlotta Callori Torino, 9 novembre [18]68 Presenta una persona disponibile a fare da portinaio – incertezza circa la vocazione del giovane Peracchio – complimenti ed auguri – invito a venire a pranzo a Mirabello assieme al marito 596 <+>

Lett. n. 1245. Al vescovo di Ivrea Luigi Moreno Torino, 11 novembre 1868 Sollecita un’altra volta un parere positivo (commendatizia) sull’«Opera degli Oratori» e sulla società salesiana – invito a dimenticare il passato e a visitare la chiesa di Maria Ausiliatrice 598 <+>

Lett. n. 1246. Al vicario capitolare di Susa, Giuseppe Maria Sciandra Torino, 11 no[vem]bre [18]68 Invia stampati circa la società salesiana (Notitia brevis ., di cui alla Lett. 1245) 598 <+>

Lett. n. 1247. Alla contessa Virginia Cambray Digny Torino, 12 novembre [18]68 A proposito di una promozione per un certo sig. Conti 599 <+>

Lett. n. 1248. Al vicario generale di Vercelli, Vincenzo Capelli Torino, 12 novembre [18]68 Perplessità a dare un giudizio definitivo circa la vocazione del chierico Gioanni Vecchio, ex allievo di Valdocco 600 <+>

Lett. n. 1249. Al cavaliere Tommaso Gamacchio *Torino, 12 novembre 1868 Non riuscita una raccomandazione per un posto gratuito in collegio per un ragazzo, è però disponibile per altre circostanze 601 <+>

Lett. n. 1250. Ai vescovi della provincia ecclesiastica torinese [Torino, metà novembre 1868] Storia della società salesiana – precisazione dei punti più controversi delle costituzioni – richiesta di appoggio per ottenere la definitiva approvazione da Roma 601 <+>

Lett. n. 1251. A don Domenico Pestarino Torino, 26 novembre [18] 68 Riferisce la risposta della contessa Virginia Cambray Digny, a nome del marito ministro delle Finanze, a proposito di una promozione di un benefattore – nuovo invito a visitare Valdocco 605 <+>

Lett. n. 1252. Al cavaliere Zaverio Provana di Collegno Torino, 12 dic[embre 18]68 Impossibilitato a portargli gli auguri natalizi di persona, assicura comunque preghiere per la famiglia anche a nome di tutti i salesiani – gli dà un appuntamento a Roma per il gennaio 1869 606 <+>

Lett. n. 1253. Al capo sezione del ministero degli Affari Esteri aw. Carlo Cantón Torino, 16 dicembre [18]68 Invia programmi della Biblioteca della Gioventù Italiana – ringrazia della disponibilità nei confronti della casa di Valdocco – auspica di poterlo ossequiare personalmente ai primi di gennaio a Firenze – garantisce la riuscita della «commissione» per Roma – chiede un appoggio per avere biglietti gratuiti per due mesi sulle ferrovie romane 607 <+>

Lett. n. 1254. Al vescovo di Mondovì Tommaso Ghilardi Torino, 19 dic[embre 18]68 Verificata ancora una volta l’impossibilità di trovare un accordo con l’arcivescovo di Torino a proposito del problema delle dimissorie, ha deciso di andare a Roma per cercare di trattare di persona la questione, per la quale chiede favorevole lettera di presentazione al pontefice – comportamento irreprensibile di don Boetti, per il quale auspica una pronta riabilitazione 608 <+>

Lett. n. 1255. A don Pellegrino Tofoni Torino, 21 dicembre [18]68 Ringraziamento per l’elemosina sua e della contessa Bernetti – gioiosi ricordi della visita a Valdocco assieme al card, de Angelis – progetto di viaggio a Roma con eventuale sosta a Fermo – notizie preoccupanti per la crisi di fede in Italia 609 <+>

Lett. n. 1256. Alla madre oblata Maria Maddalena Galeffi Torino, 22 dicembre [18]68 Promette preghiere, in occasione del Natale, per lei e per la sua comunità – annuncia il prossimo viaggio a Roma – rinnova i ringraziamenti per la generosità dimostratagli in passato 610 <+>

Lett. n. 1257. Ad un sacerdote non identificato Torino, 24 dicembre [18]68 Ricambia gli auguri di Natale – beneaugura per le sue fatiche pastorali 611 <+>

Lett. n. 1258. Alla contessa Carlotta Callori Torino, 25 dic[embre 18]68 Ringrazia per gli auguri che contraccambia con la preghiera sua e dei giovani – annuncia una sua visita a Casale Monferrato prima di andare a Roma – notizie delle celebrazioni di Natale all’Oratorio 612 <+>

Lett. n. 1259. Alla superiora delle Fedeli Compagne di Gesù in Torino, madre Eudosia Torino, 28 dic[embre 18]68 Ringrazia per l’elemosina – promette preghiere per il bene materiale e spirituale dell’istituto 613 <+>

Lett. n. 1260. All’arcivescovo di Torino Alessandro Riccardi di Netro *Torino, 28 dicembre 1868 A proposito della vertenza sull’opuscolo II Centenario di S. Pietro – sintesi della vicenda con conclusione positiva per don Bosco – invia copia della nuova edizione dell’opuscolo, con allegato documento di messa in esecuzione dei «desiderata» della Sacra Congregazione dell’indice 614 <+>

Lett. n. 1261. Al maestro di Camera di S.S., mons. Francesco Ricci Paracciani [Torino, 29 dicembre 1868] Ringraziamenti per l’invio della benedizione papale – preghiere per il corrispondente e per il buon esito del Concilio Vaticano I – annuncio del suo prossimo viaggio a Roma 615 <+>

Lett. n. 1262. A don Giovanni Bonetti *Torino, 30 dic[embre 18]68 Ringraziamenti per il sussidio inviatogli – strenna per i salesiani e gli alunni del piccolo seminario di Mirabello 616 <+>

Lett. n. 1263. A don Giovanni Battista Lemoyne Torino, 31 dic[embre 18]68 Ringrazia per le lettere di augurio pervenutegli dal collegio di Lanzo – invia immaginette per tutti con preghiera composta dal papa – offre la strenna per tutto il personale – chiede preghiere speciali dal 7 gennaio al 7 marzo per la buona riuscita del suo viaggio a Roma <+>

You may also like...