1

La chiesa di S. Francesco d’Assisi in Torino


cafasso giuseppe

santo. – Direttore spirituale e confessore (Castelnuovo d’Asti 1811 – Torino 1860). Sacerdote (1833), rettore (1836) del convitto  ecclesiastico di Torino, ebbe tra i suoi discepoli Giovanni Bosco, che fu poi suo primo biografo. Si distinse in modo particolare come assistente dei carcerati e condannati politici, per cui ebbe il nome di “prete della forca”. Lasciò Meditazioni e Istruzioni per il clero. Beatificato nel 1925; canonizzato da Pio XII nel 1947.  Festa, 23 gennaio (cf. Treccani)