1815-1888

padre, maestro, amico della gioventù

Contratto del 1846

tra G. Borel e F. Pinardi originale tratto dall'Archivio Salesiano Centrale.

Storiche...

Costituzioni, E. Ceria, Cimatti originali tratti dall'Archivio Salesiano Centrale.

Salesiani...

Cagliero, Albera, Lasagna, Rua originali tratte dall'Archivio Salesiano Centrale.

Memorie...

manoscritto delle Memorie dell'Oratorio originale tratto dall'Archivio Salesiano Centrale.

Bozze

correzioni Bollettino Salesiano



Luoghi Storici

 

 

Questo ipertesto trae ispirazione dalla prima edizione di Qui è vissuto don Bosco (Giraudo e Biancardi, 1988), volume pubblicato nel quadro delle molteplici iniziative messe in atto dalla Famiglia Salesiana per celebrare il centenario della morte di don Bosco e riproposto al pubblico in un nuovo volume, opportunamente aggiornato, nel 2004 alla vigilia delle celebrazioni che hanno ricordato il cinquantesimo della canonizzazione del giovane Domenico Savio. Presentato nel formato ipertestuale aggiornato, corretto, ampliato e integrato su alcuni punti, il testo non ha tuttavia cambiato la sua natura e il suo scopo. 

 

Si tratta di una guida ai luoghi che hanno visto lo svolgersi dell’avventura umana e cristiana di don Bosco. Non un semplice manuale turistico, quanto piuttosto un sussidio che, partendo dal contesto storico-geografico, cerca di aiutare a scoprire o ad approfondire il messaggio spirituale e pedagogico sperimentato dal padre, maestro ed amico dei giovani nei suoi valori universali.

Insieme a notizie storiche e biografiche relative alle diverse località, vengono riportati brani che illustrano episodi particolarmente significativi avvenuti in quegli stessi ambienti. Le scelte di don Bosco, i valori ispiratori, le indicazioni spirituali ed educative e le sue realizzazioni acquistano così una singolare forza evocativa.
    Per quanto possibile, si è lasciato parlare don Bosco in prima persona, citando in modo preferenziale le autobiografiche Memorie dell'Oratorio e ad altri suoi scritti; spesso si sono utilizzate anche le Memorie biografiche, compilate da G. B. Lemoyne, A. Amadei ed E. Ceria. Alcune cartine animate, schemi, brevi filmati e numerose gallerie fotografiche integrate da didascalie che commentano a livello generale e specifico i luoghi geografici specifici nei quali è vissuto don Bosco, sono solo alcuni degli elementi nuovi introdotti. Questi consentono a chi non è mai potuto recarsi direttamente sui luoghi storici di costruirsi un’idea più chiara dell’esperienza biografica di Giovanni Bosco; d’altra parte, a chi conosce con padronanza il territorio è offerta una sintesi che può favorire – ed è un nostro augurio – approfondimenti e riflessioni ulteriori.

La guida  è suddivisa in 4 parti, corrispondenti a momenti diversi della vita di san Giovanni Bosco:

1. (1815-1831) Gli anni dell'infanzia, della fanciullezza e della prima adolescenza che si snodano intorno al Colle natale dei Becchi.

 

2. (1831-1841) Il periodo degli studi in Chieri, nella scuola pubblica prima e nel seminario poi: è il tempo dell'adolescenza e della giovinezza, durante il quale Giovanni Bosco compie le scelte fondamentali della sua vita.

 

3. (1841-1849) I primi otto anni di sacerdozio, nei quali il giovane prete completa la sua formazione pastorale al Convitto Ecclesiastico e dà inizio, tra difficoltà e problemi, al suo apostolato tra i giovani.

 

4. (1850-1888) Gli anni della maturità, che hanno come epicentro Valdocco: quarant'anni che vedono il prodigioso esplicarsi del progetto operativo di don Bosco da un raggio locale ad una dimensione mondiale. L'Oratorio di Valdocco diventa la fucina delle attività educative, scolastiche, editoriali del Santo. Qui egli fonda le sue famiglie religiose e le associazioni laicali di impegno socio-apostolico; di qui parte il grande impegno missionario a favore di tutta la Chiesa e della società umana.

 

Le singole parti sono strutturate in modo uniforme:

  • Si presenta anzitutto il significato che i vari periodi e i determinati luoghi hanno avuto nel quadro globale della vita di don Bosco e si evidenziano gli insegnamenti, i richiami di ordine spirituale e pedagogico ancor oggi particolarmente fecondi: Significato e testimonianza.
  • Vengono poi richiamate alcune notizie generali di indole storico-geografica ed informazioni sulla biografia di don Bosco utili a meglio inquadrare la visita dei luoghi: Note storico-geografiche e biografiche. Una Tavola cronologica riassuntiva schematizza date ed eventi salienti. Ad essa fa seguito la proposta di itinerari diversi, a partire dal tipo di gruppo che compie la visita e dagli obiettivi perseguiti: Itinerari e suggerimenti.
  • Segue la guida propriamente detta per la visita virtuale di località ed ambienti, corredata dai brani cui si è accennato: Visita ai luoghi, Narrazioni multimediali e Gallerie fotografiche

    Come si può facilmente constatare l'opera non sostituisce, anzi presuppone la lettura di una buona biografia del Santo, della quale vuol essere un semplice complemento.
    Ci auguriamo che questo sussidio ipertestuale possa risultare di aiuto per anticipare e preparare la visita dei luoghi che hanno visto l’origine e lo sviluppo del carisma salesiano, e insieme offra un appoggio all'impegno di quanti svolgono un servizio educativo e pastorale alla scuola di don Bosco. A tutti viene presentato in spirito di fraterno servizio.


Aldo Giraudo, SDB e Marco Bay, SDB

------------------------

Altre guide

 Giraudo, A. (2008). Santuario Basilica di Maria Ausiliatrice in Torino. Gorle Bergamo: Editrice Velar.

 Bosco, T., & Fiore, C. (1987). Sulle strade di Don Bosco: Guida ai luoghi salesiani / Colle Don Bosco, Castelnuovo, Chieri, Valdocco e Torino salesiana, Mondonio, Mornese / Storia, spiritualità, arte. Leumann: Elle di ci.

 Guida Il Colle Don Bosco

 Guida Il tempio di Don Bosco rinnovato

 Guida Il tempio di Don Bosco - La chiesa superiore

 

 

 

Aggiornata a July 12th, 2014 | §permalink