1841 autunno: pensare all’avvenire

1841 autunno: le ferie volgevano ormai al loro termine e Don Giovanni Bosco doveva pensare all’avvenire.
Tre impieghi gli venivano offerti:
– maestro in casa di un nobile signore genovese con lo stipendio di Lire  1000 annue, più vitto e vestito;
– cappellano della borgata di Morialdo con raddoppio di stipendio;
– vicecurato a Castelnuovo.
Don Bosco, prima di decidere andò da Don Cafasso. Questi gli rispose: «Voi avete bisogno di studiare la morale e la predicazione: venite al Convitto Ecclesiastico» (MB 2,38).

Posted in cronologia salesiana | Leave a comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *